Buffon: "Serve educazione"


E' stato un Gianluigi Buffon duro quello che si è presentato ai microfoni di 'Sky Sport' al termine di Milan-Juventus.

"Il rigore per i rossoneri non c'era, ma avevamo un'ora di tempo per recuperare e non siamo stati in grado di farlo - ha ammesso l'estremo difensore bianconero -. Se si vogliono trovare delle scusanti si possono trovare sempre. Ma sarebbe necessario educare le persone che vanno allo stadio e ogni tanto raccontare loro che quando si perde può succedere perché gli avversari sono stati più bravi di te e tu non hai giocato al meglio".

"Nel calcio stiamo assistendo a un imbarbarimento pietoso" ha aggiunto il portierone toscano che, sulla prestazione della Juventus, ha aggiunto: "Il Milan ha dato vita a una grandissima prova di orgoglio, ci hanno sovrastati e non siamo riusciti a creare alcun presupposto per il pareggio. Grande rispetto per la prova dei rossoneri".
msn.com