LA CONAD È SALVA!!! REGGIO EMILIA ANCORA IN SERIE A2!!!


La Conad Volley Tricolore è salva con la vittoria schiacciante in Gara 4, un bilancio di 3 vittorie ed una sconfitta in questa serie dei Playout contro Massa, e mantiene la categoria con una bella prestazione in trasferta. Dopo una stagione complicata la squadra che veste i colori di Reggio Emilia è riuscita nell’impresa evitando Gara5 e portando a casa un risultato inequivocabile. Ogni set è stato chiuso senza troppe ansie e i reggiani finalmente sorridono ed esultano per questa salvezza tanto attesa.

La Partita I reggiani partono in vantaggio per 0-1, le formazioni si muovono punto a punto finché la Conad, con l’ace di Bellini ed il mani out di Ippolito, riesce a conquistare il +2. Massa chiama il primo timeout sul 3-6, il gioco riprende ma la Fonteviva commette fallo di formazione e regala un altro punto a Reggio Emilia. Il Volley Tricolore guadagna un vantaggio importante e mantiene la guida del set per 4-10. Massa tenta di accorciare le distanze e si porta a 2 lunghezze di distanza, coach Held chiama il timeout, il gioco riprende ed è Massa che segna. L’Acqua Fonteviva raggiunge la parità sul 16 ma Bellini riconquista palla con una pipe micidiale, i reggiani tornano a +2. Scambio lunghissimo che termina in favore di Massa ma il comportamento di Bortolini, libero della Fonteviva, nei confronti di Bellini viene immediatamente sanzionato dal direttore di gara con un cartellino rosso. Il gioco viene interrotto per più di 11 minuti per dei problemi al referto, dopo la lunga pausa il gioco riprende ed il punto è di Reggio Emilia, 18-21, e timeout di Massa. Bellini mette a segno il punto del 24, Calarco sbaglia il servizio e regala il primo set alla Conad che chiude per 20-25 dopo 41 minuti di gioco.questa serie dei Playout contro Massa, e mantiene la categoria con una bella prestazione in trasferta. Dopo una stagione complicata la squadra che veste i colori di Reggio Emilia è riuscita nell’impresa evitando Gara5 e portando a casa un risultato inequivocabile. Ogni set è stato chiuso senza troppe ansie e i reggiani finalmente sorridono ed esultano per questa salvezza tanto attesa.

Disguidi anche nel cambio campo: nel lato in cui Massa ha giocato il primo set, in zona 2, esce acqua dal pavimento e l’arbitro da la possibilità alla Conad di scegliere se effettuare o meno il cambio campo. Dall’altro lato però, quello usato dai reggiani al primo set, il riflesso del sole rende davvero difficile l’attacco, i reggiani quindi, tra acqua e sole, scelgono la prima e cambiano campo.

Il secondo set si apre in favore dei reggiani per 0-2. La formazione di casa cerca di tenere testa ai reggiani che però si portano sul 6-10 e continuano la scalata. Coach Masini chiama il timeout sull’8-14, le formazioni tornano in campo ed il punto è della Fonteviva. I padroni di casa si avvicinano ai reggiani ma hanno ancora una gap di 3 punti da colmare quando Henky Held chiede il timeout, il gioco riprende e Koraimann segna! Quarta serve in rete, il tabellone segna 16-20 in favore di Reggio Emilia. La Conad mantiene la concentrazione e 4 punti di vantaggio, Briglia sbaglia la battuta e il margine diventa di 5 punti sul finale di set. È ancora Alberto Bellini che mette a segno il setball, i reggiani sfruttano subito l’occasione e Ippolito chiude il set per 19-25.

5-1 in apertura del terzo set e lo staff reggiano si vede subito costretto al timeout, le formazioni tornano in campo e Iglesias prende il punto per la Conad. Massa allunga e si porta sull’8-4. Koraimann risolve due azioni consecutive e porta il Volley Tricolore sul 9-7, Masini chiede il timeout, il gioco riprende e Morgese recupera una palla impossibile. Reggio Emilia lavora bene e raggiunge la parità sull’11, subito Bellini si prende il punto del +1 e la Conad si mette alla guida del terzo set. Massa pasticcia e rimane indietro di 3 punti, Masini sfrutta il secondo timeout a disposizione e quando le squadre tornano in campo è Massa che conquista il punto. Ace di Iglesias che trova l’angolino, Massa è in difficoltà ma riesce a recuperare e arriva il timeout anche per Reggio Emilia sul 19-20. Cambio in battuta per la Conad, entra Arienti per Sesto, l’attacco di Massa è fuori banda e i reggiani si portano sul 19-22. Sul 21-24 arriva la chiamata di videocheck direttamente dall’arbitro che conferma il punto per Reggio Emilia. È di Lorenz Koraimann il punto che vale la salvezza per Reggio Emilia!!! La Conad vince il terzo set per 22-25, l’incontro per 0-3 e la serie dei Playout con 3 vittorie contro la formazione di Massa.
volleytricolore.it

Reggio Emilia, la Grissin Bon è fuori dai playoff. Tutto da rifare... cattiva gestione. Ora un nuovo staff

Red October Cantù contro Grissin Bon

Ora i vertici della squadra reggiana riorganizzino lo staff a partire dalla gestione dell'informazione e dei contatti con i media.... (ndr)

Desio, 29 aprile 2018 - E’ finita. La Grissin Bon, per la prima volta dal ritorno in serie A nel 2012, manca l’accesso ai playoff. A spegnere ogni sogno biancorosso, che comunque sarebbe stato in ogni caso difficile da realizzare, è la sconfitta al PalaDesio contro la Red October Cantù, che proietta la truppa di Sodini all’ottavo posto, al +6 sulla truppa di Menetti a due giornate dal termine.
Reggio è stata in partita, di fatto, per tre quarti, sospinta da un fantastico Della Valle. Ma quando il talento di Alba è, comprensibilmente, calato, non ha trovato compagni in grado di sostituirlo degnamente. Nulla da imputare a Reggio sotto il profilo della volontà e dell’impegno, ma l’energia dei brianzoli è stata decisamente superiore, e testimoniata anche dall’enorme differenza al rimbalzo offensivo, e la vittoria meritata. Per la Pallacanestro Reggiana è quindi già tempo di bilanci e progetti per la prossima annata, e le prossime due gare saranno poco più che amichevoli.
tratto da Il Resto del Carlino