La strana storia di Phil Mulryne, ex calciatore del Manchester United che studia per diventare prete. Il suo allenatore: “Uno shock”

Ha giocato con campioni del calibro di David Beckham e Ryan Giggs indossando la maglia di una squadra stellare come il Manchester United. È stato fidanzato con la supermodella Nicola Chapman, non si è fatto mancare auto e divertimenti. Oggi Phil Mulryne, 34 anni, irlandese, ritiratosi dall’attività di calciatore professionista nel 2008 dopo un incidente, segue un altro genere di “allenamento”. Studia, l’ex-centrocampista. E lo fa per diventare prete. Frequenta il Pontificio Collegio Irlandese a Roma.

Paul Mc Veigh lo ha allenato quando giocava nel Norwich. In questi giorni, come riferisce il Catholic Herald, Mc Veigh ha avuto modo di incontrare il suo “vecchio” giocatore nella capitale italiana: «Mi è sembrato davvero molto contento e ho avuto la netta impressione che abbia preso la cosa proprio seriamente». «Per me, ma soprattutto per il nostro mondo, la scelta di Mulryne è stata vissuta come un vero e proprio shock». Anche la madre del futuro sacerdote intervistata da un giornale inglese a proposito della vocazione del figlio ha parlato di una decisione maturata nel tempo, una decisione «molto importante».

La vita del calciatore aveva preso una rotta diversa proprio dopo l’incidente che ha messo fine alla sua attività da professionista. Fondamentale, in quel momento drammatico, è stata l’amicizia con Noel Treanor, il vescovo della diocesi di Down e Connor, nell’Irlanda del Nord. E’ stato Treanor a coinvolgerlo in attività caritative. E ad aiutarlo nel maturare una scelta contro-corrente. Tocca al futuro don Mulryne: dall’Old Trafford al Vaticano. 

 di Mauro Pianta / vaticaninsider

Calcio Mercato: le ultimissime di oggi 31 Gennaio 2012: le trattative e gli affari

PILLOLE DI CALCIOMERCATO
Trattative e affari giorno per giorno

31/01/12
tempo reale

31/01LE NEWS DI GIORNATA

15:23BRESCIA: PIOVACCARI

Il Brescia sta chiudendo l'affare per arrivare a Piovaccari della Sampdoria.
15:18MILAN: UMUNEGBU

Umunegbu chiude la porta in faccia a Tevez. Il Milan sta tesserando, come secondo extracomunitario, il giovane attaccante nigeriano del Chiasso, con un passato nelle giovanili rossonere.
15:15INTER: PALOMBO

Palombo ha lasciato il ritiro della Sampdoria ed è già in viaggio verso Milano. L'Inter è hai dettagli della trattativa.
15:12LAZIO: SALTA HONDA

E' definitivamente saltato l'affare tra Cska Mosca e Lazio per il centrocampista giapponese Honda.
15:05VARESE: ALBERTAZZI

Albertazzi è un giocatore del Varese. Il difensore del Milan torna in Lombardia in prestito dal Getafe.
14:51SPORTING GIJON: VIA PRECIADO

Lo Sporting Gijon ha esonerato il tecnico Manuel Preciado dopo più di cinque stagioni. Nella partita di domenica contro l'Osasuna la panchina verrà affidata all'assistente Inaki Tejada. "La decisione non è stata facile, ma questo è il calcio", ha commentato il presidente del club spagnolo, Manuel Vega-ASrango. Lo Sporting ha perso quattro delle ultime cinque partite e attualmente è al 19° posto della classifica di Liga, a tre punti dalla zona salvezza.
14:42SIENA: INZAGHI

Il Siena tenta il tutto per tutto per Pippo Inzaghi. L'attaccante del Milan, ancora una volta non convocato da Allegri, sarebbe pronto ad accettare il trasferimento. Ma ci spera anche il Parma.
14:15MILAN: UFFICIALE MUNTARI

Muntari è un giocatore del Milan. Il ghanese arriva dall'Inter a titolo temporaneo.
13:53LAZIO: HONDA

Complicazioni tra la Lazio e il Cska Mosca per Honda. L'accordo rischia di saltare per il club moscovita non accetta la proposta biancoceleste. La Lazio sta virando sull'attaccante Nilmar del Villarreal. C'è la volontà del giocatore di approdare nella Capitale.
13:51INTER: PALOMBO

L'Inter ha già trovato l'accordo con Palombo con un colloquio con il suo procuratore Tinti. Ora i nerazzurri trattano con la Sampdoria per il prestito con diritto di riscatto. Intanto Thiago Motta è a un passo dal Psg.
13:49LEVANTE: GHEZZAL

Ghezzal è ormai un giocatore del Levante. A confermarlo è lo stesso attaccante del Cesena che tramite il suo profilo Twitter ha fatto sapere di essere appena arrivato a Valencia.
13:42CAGLIARI: EKDAL

Il Cagliari sta per riscattare la seconda metà di Albin Ekdal dalla Juventus.
13:40NOVARA: PESCE

Simone Pesce rimarrà al Novara. Il cambio in panchina ha convinto il giocatore a non cambiare maglia provando a giocarsi le sue chance con Mondonico.
13:35SAMP: PELLE' E MUNARI

Doppio colpo per la Sampdoria che ha praticamente chiuso per Graziano Pellé del Parma e Gianni Munari della Fiorentina. Questione di dettagli per la società blucerchiata.
13:17PSG: THIAGO MOTTA

Il procuratore di Thiago Motta, Dario Canovi, ha confermato il raggiungimento dell'accordo economico tra Paris Saint Germain e Inter per il trasferimento dell'oriundo in Francia.
13:05CATANIA: R.BIANCHI

Accelerata del Catania per Rolando Bianchi. La trattativa col Torino è ben avviata e l'affare sta per concludersi.
12:49UDINESE: UFFICIALE PAZIENZA

Il sito dell'Udinese annuncia Pazienza: "Udinese Calcio comunica di aver acquisito a titolo temporaneo (fino al 30 giugno 2012) i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Michele Pazienza dalla Società Juventus Football Club. Pazienza ritorna a Udine a distanza di sette anni dopo aver raccolto, nelle Stagioni Sportive 2003/2004 e 2004/2005, 52 gettoni di presenza con la maglia bianconera".
12:47MILAN: MUNTARI

L'agente di Muntari ha riaperto la pista Milan. La trattativa si è riaccesa durante la notte e sta proseguendo per tutta la giornata.
12:45PSG: THIAGO MOTTA

Sarebbe definitivamente decollata la trattativa, tenuta direttamente da Leonardo, Branca e Ausilio, per Thiago Motta al Paris Saint Germain. Gli indizi di un accordo imminente sono molti e tra questi il fatto che l'Inter sarebbe piombata su Palombo, che la Sampdoria sta trattando con Milan e Lazio.
12:43LAZIO: CANDREVA

Candreva è vicino alla Lazio. La società biancoceleste ha proposto lo scambio con Del Nero e l'affare potrebbe chiudersi. Fine della conversazione in chat
12:41SAMPDORIA: PELLE'

L'attaccante del Parma è stato visto entrare nel box del club blucerchiato all'Atahotel. Si presume che sia per la firma del contratto. Pozzi, in ogni caso, non sarà la contropartita per gli emiilani
12:36NOVARA: JEDA

Il Novara ha tolto Jeda dal mercato dopo che Iaquinta è passato al Cesena. In entrata Mondonico non ha dato indicazioni, la squadra gli va bene così. A meno di clamorose opportunità dell'ultimo minuto.
12:35FIORENTINA: EL HAMDAOUI E GALLOPPA

Niente Napoli per Marco Marchionni. La Fiorentina non ha accettato la proposta di scambio di prestiti con Marco Donadel, mentre si sblocca la trattativa per El Hamdaoui. Fase avanzata del discorso col Parma per Galloppa.
12:32CHIEVO: GULAN

La Fiorentina ha ufficializzato la cessione "a titolo temporaneo, dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Nikola Gulan al Chievo Verona". Gulan è un difensore serbo classe 1989.
12:30BARCELLONA: TEVEZ

Dopo aver detto addio al Milan, Carlos Tevez potrebbe trovare casa in un'altra grande squadra: il Barcellona. Secondo il quotidiano spagnolo Sport, l'agente dell'Apache, Kia Joorabchian, avrebbe offerto il giocatore ai blaugrana che tuttavia non sembrano convinti dell'operazione.
12:01CHIEVO: SALTA MORIMOTO

Problemi per il passaggio in prestito di Morimoto dal Novara al Chievo Verona. L'affare sembra saltato dopo le visite mediche di rito.
11:56JUVE: UFFICIALE PADOIN

Simone Padoin è un giocatore della Juventus. La società ha infatti sottoscritto con l’Atalanta un accordo per il passaggio del giocatore in bianconero a titolo definitivo. Il centrocampista di origini friulane ha sottoscritto con la Juventus un contratto quinquennale
11:52RENATE: DALLA COSTA

Dalla Costa, attaccante classe 1988, passa dalla Pro Patria al Renate.
11:44LAZIO: CANDREVA

Anche la Lazio ha chiesto Candreva al Cesena. La proposta di prestito però non convince il giocatore che vorrebbe lasciare la Romagna a titolo definitivo.
11:43PARMA: INZAGHI

Ultimo tentativo di Leonardi per provare a convincere Pippo Inzaghi a vestire la maglia del Parma. La trattativa è difficile.
11:40TOTTENHAM: KRASIC

Lo Zenit insiste per Milos Krasic ma sul giocatore c'è anche il Tottenham. L'offerta degli inglesi è più complessa legata a doppia mandata ai bonus ma potrebbe accontentare maggiormente le richieste dei bianconeri. Intanto Pavlyunchenko è in partenza da Londra. L'attaccante russo ha litigato con il vice allenatore e Redknapp ha deciso di metterlo sul mercato. La richiesta è di almeno 10 milioni di euro.
11:35SIENA: INZAGHI

"Inzaghi? Non dico nulla per scaramanzia". Il ds del Siena Perinetti, ai microfoni di Radio Sportiva, crede ancora nel sogno di portare Pippo Inzaghi in Toscana.
11:22ATALANTA: CAZZOLA

Dopo il Cesena, anche l'Atalanta ha bussato alla porta della Juve Stabia per Riccardo Cazzola. Difficile che la società campana lo lasci partire a meno di un'offerta irrinunciabile.
11:18CATANIA: BIANCHI

Con l'acquisto di Iaquinta, il Cesena ha sistemato il reparto offensivo. Non c'è posto per Rolando Bianchi del Torino per cui il Catania proverà l'assalto nel pomeriggio.
11:14LECCE: SOARES

Il Lecce segue da molto vicino Danilo Teodoro Soares, terzino sinistro brasiliano del 1991 che gioca in Austria.
11:13JUVENTUS: VELOSO

La Juventus nell'operazione Immobile, preso in comproprietà dal Genoa, avrebbe ottenuto la prelazione per il centrocampista portoghese Miguel Veloso.
11:11LEVANTE: GHEZZAL

Sondaggio del Levante per Ghezzal, attaccante del Cesena.
11:09CREMONESE: CORALLI

Altro rinforzo importante per la Cremonese. I grigiorossi sono vicini all'attaccante Coralli dell'Empoli. In Toscana il bomber è stato relegato in panchina dopo l'arrivo di Maccarone.
11:07BOLOGNA: BELFODIL

Colpo del Bologna: Ishak Belfodil. I rossoblu hanno raggiunto l'accordo con il Lione per l'attaccante classe 1992, considerato il nuovo Benzema, sulla base del prestito.
11:06CESENA: IAQUINTA

Affare fatto tra Cesena e Iaquinta. L'attaccante, ormai ex Juve, è atteso a breve all'Ata Hotel dove firmerà il contratto che lo legherà alla società romagnola.
11:05UDINESE: PAZIENZA

Colpo di scena Pazienza. Il centrocampista della Juventus ha rifiutato il Genoa e andrà all'Udinese.
10:53FIORENTINA: ZOHORE

La Fiorentina ha acquistato Kenneth Zohore dal Copenhagen. Il 18enne attaccante danese di origine ivoriana e' stato preso a titolo definitivo dai viola.
10:50MANCHESTER CITY: PIZARRO

E' ormai fatto l'affare tra Manchester City e la Roma per Pizarro. Nel pomeriggio il centrocampista volerà a Manchester per firmare il contratto con i Citizens. Per la firma c'è tempo fino alla mezzanotte, ora dic hiusura del mercato estero.
10:45PSG: MILITO E THIAGO MOTTA

Pericolo Psg per l'Inter. Leonardo è pronto a tentare un ultimo assalto per Thaigo Motta e una nuova offensiva per Milito,c ome scrive La Gazzetta dello Sport.
10:37MILAN: PROSENIK

Philipp Prosenik, 18enne attaccante austriaco, passa dalle giovanili del Chelsea al Milan. Cresciuto nel Rapid Vienna e un rinforzo per il futuro, che per ora si aggregerà quasi sicuramente alla Primavera di Dolcetti.
10:33GENOA: CONSTANT

L'agente di Constant ha messo fine alle voci di mercato riguardanti il suo assistito. "Niente Fiorentina, non va da nessuna parte. Rimarrà al Genoa".
10:23QPR: TEVEZ

Entra in scena il Qpr. Il club londinese della Premier è intenzionato a provare un assalto al Manchester City per Tevez. L'affare potrebbe andare in porto perché Huges, allenatore e manager del Qpr, ha lo stesso procuratore dell'Apache, Kia Joorabchian.
10:08LAZIO: INZAGHI

Pippo Inzaghi, poche ore per capire il suo futuro. E' molto probabile che resti al Milan, ma c'è una strada che porta alla Lazio... forse last minute.
09:55CESENA: IAQUINTA

Vincenzo Iaquinta ha detto sì al Cesena. L'attaccante della Juve va in prestito fino alla fine della stagione.
09:46CITY: PIZARRO

Il Manchester City su David Pizarro. Secondo il sito del quotidiano inglese "Daily Mail" il manager dei "Citizens", Roberto Mancini, ha pensato al centrocampista cileno della Roma per rinforzare la sua squadra in vista della volata per la Premier. I due hanno lavorato insieme ai tempi dell'Inter. Sul giocatore c'era la Juventus e anche lo Zenit San Pietroburgo di Luciano Spalletti, alla fine, pero', potrebbe spuntarla il City. Secondo la stampa britannica l'agente di Pizarro, Giuseppe Bozzo, oggi volera' a Londra per incontrare i dirigenti del Mancity. Il club inglese intende prenderlo in prestito dalla Roma con opzione per l'acquisto a titolo definitivo.
09:40LAZIO: HONDA

Dopo l'addio di Cissé, la Lazio ha dato l'affondo definitivo a Honda. Lotito avrebbe convinto il Cska con 11 milioni di euro. Ora è corsa contro il tempo per la firma.
09:25PALERMO: VIOLA

Colpo in prospettiva per il Palermo. La società rosanero ha, infatti, chiuso per Nicolas Viola della Reggina (compartecipazione). Il centrocampista 22enne rimarrà in Calabria fino alla fine della stagione.
09:20LAZIO: KRASIC

Dopo l'arrivo di Padoin, la Juve cerca di fare cassa. E' sempre Krasic il più accreditato a uscire. Sul serbo c'è la Lazio, ma anche lo Zenit di Spalletti.
08:22CESENA: BIANCHI

Giallo in casa Torino con Rolando Bianchi che sarebbe pronto a partire. Dopo la lite tra l'agente dell'attaccante e Petrachi i rapporti si sono sfaldati e il giocatore ancora sul mercato col Cesena che si muove.
08:16CATANIA: PIATTI

Dopo l'arrivo dalla Juve di Marco Motta, il Catania tenta il blitz anche per Ignacio Piatti dell'Indipendiente.
08:12CITY: TEVEZ

E' giunta quasi al termine la telenovela di Carlitos Tevez al Milan. Il giocatore è pronto a tornare in Inghilterra per essere reintegrato.

sportmediaset

Neve e gelo, Parma-Juve in forse. Già rinviata Sampdoria-Empoli


Neve, freddo e maltempo stanno colpendo la Penisola. E le situazioni meteo rischiano di compromettere il regolare svolgimento dei turni infrasettimanali di Serie A e Serie B. A Genova rinviata Sampdoria-Empoli, a Parma preoccupazione per neve e temperature in vista della gara del Tardini contro la Juventus di questa sera.

rinvio a genova — E' di serie B la prima partita a essere rinviata: Samp-Empoli posticipata a data da destinarsi, vista la nevicata che sta colpenso il capoluogo ligure. La decisione è stata presa negli uffici della Prefettura in una riunione cui hanno partecipato il prefetto, Francesco Antonio Musolino, i direttori generali delle due squadre e gli assessori Anzalone e Scidone del Comune di Genova. Gara rinviata per timori “non tanto per il manto erboso – ha detto l’assessore allo sport del Comune di Genova, Stefano Anzalone – ma per le migliaia di persone che allo stadio correrebbero il rischio di farsi male. Inoltre temperature si abbasseranno ulteriormente”.

parma sotto osservazione — Si è interrotta la nevicata a Parma, dove stasera, al Tardini, la squadra di Donadoni ospiterà la Juventus. Le previsioni parlano di una possibilità di neve per la serata, quando le tempeature scenderanno anche abbondantemente sotto lo zero. La situazione viene monitorata e la partita è a rischio. I teloni coprono il manto erboso, ma si teme per le curve scoperte.

siena, ecco i teloni — A seguito dell'allerta meteo che prevede neve su Siena e provincia nelle prossime ore, il terreno di gioco dello stadio "Artemio Franchi - Montepaschi Arena" è stato coperto da teloni protettivi. Lo rende noto la società bianconera: Siena-Catania si giocherà domani alle 20.45.
Gasport

Juve: Questa sera al Tardini l'anticipo tra i bianconeri e il Parma. Conte conferma il 3-5-2. Il protagonista della gara con l'Udinese in vantaggio su Borriello. Allegri pensa a Ibra, El Shaarawy e Robinho dal 1'


Parma-Juventus (ore 20.45) — Parma - Sono 22 i calciatori convocati da Donadoni per la gara contro la Juventus: non c'è Mirante. In porta giocherà Pavarini. Prima chiamata per Ferrario, giunto da Lecce. Conferme per Jonathan e Okaka. Esclusi Pellè e Crespo. Nessuna indiscrezione dall'allenamento a porte chiuse di stamattina. Probabili novità nello scacchiere iniziale: Gobbi al posto di Modesto e Zaccardo per Brandao. Tre uomini per una maglia: Jonathan, Biabiany e Valdes si giocano la casacca di terzo attaccante (o di esterno in un centrocampo a 5 nel caso in cui Donadoni opti per uno schema più prudente). In vantaggio il giovane francese ma attenzione allo sprint del brasiliano. Più staccato il fantasista cileno. Nel primo pomeriggio, presentazione del nuovo acquisto, McDonald Mariga: per il mediano del Kenya è il ritorno a Parma dopo l'esperienza con Inter e Real Sociedad. (P.Razz.)
Juventus - Conte a Parma conferma il 3-5-2: in difesa Barzagli, Bonucci e Chiellini. A destra Pepe preferito a Lichtsteiner (affaticato), Vidal, Pirlo, Marchisio e Estigarribia (in ballottaggio con De Ceglie). Davanti Matri e Quagliarella favoriti su Del Piero e Borriello. Intanto la Juve ha raggiunto con l’Al Nasr Football l'accordo per la cessione a titolo definitivo di Luca Toni.

atalanta-genoa (domani ore 20.45) — Atalanta -Oggi provini decisivi per Manfredini e Gabbiadini. Anche Peluso è reduce dall’influenza. Tiribocchi è pronto a sostituire Denis.
Genoa - Constant sta meglio e si è allenato regolarmente. Dovrebbe essere recuperato per la trasferta di Bergamo. Difficile invece che possano imitarlo Rossi, Antonelli e Veloso.

bologna-fiorentina (domani ore 20.45) — Bologna - Raggi e Perez sono tornati malconci dalla trasferta di Roma, ma sono in grado di recuperare. Il rientro di Ramirez dalla squalifica confina Taider in panchina. Crespo e Garics si giocano un posto sulla fascia destra.
Fiorentina - Amauri verso la conferma dal primo minuto. Recuperato Cassani uscito acciaccato dal derby e Salifu, che però potrebbe iniziare in panchina.

cagliari-roma (domani ore 20.45) — Cagliari - Defaticante per chi ha giocato a San Siro, partitella per gli altri. Ariaudo rientra in gruppo. Nessun problema fisico per Pisano. Conti pronto per partire dal primo minuto.
Roma - Pjanic sta meglio ma resta in forte dubbio dopo la contusione alla coscia. De Rossi ancora out, solo massaggi ieri per Totti e Borini, ma oggi si alleneranno regolarmente.

inter-palermo (domani ore 20.45) — Inter - Thiago Motta è tornato in gruppo, ma non è ancora certo della convocazione. In forte dubbio Faraoni, assente a Lecce per febbre, che ieri non si è allenato. Confortanti progressi per Stankovic (ieri doppia seduta): il pericolo-operazione sembra ormai scongiurato.
Palermo - Tante idee frullano nella testa di Bortolo Mutti a 24 ore dalla trasferta con l'Inter. Su tutte spicca l'ipotesi del ritorno al doppio trequartista con l'inserimento di Vazquez accanto ad Ilicic anche se l'opzione 4-3-1-2 resta quella più accreditata. Sembra giunta l'ora del rientro da titolare di Pisano al posto di Munoz. (a.c.)

Robinho e El Shaarawy. Reuters

lazio-milan (domani ore 20.45) — Lazio - Reja è intenzionato a riproporre la stessa formazione schierata al Bentegodi, un po’ perché la squadra contro il Chievo è andata bene e un po’ per mancanza di alternative causa infortuni.
Milan - Antonini e Thiago Silva si sono allenati col gruppo e sono recuperati. Per Allegri tentazione tridente.

napoli-cesena (domani ore 20.45) — Napoli - Almeno tre i dubbi di formazione per Mazzarri. E’ sicuro di giocare Fernandez. E’ da valutare Cannavaro, mentre Grava contende il posto a Campagnaro in difesa, Dossena sembra favorito su Zuniga.
Cesena - Lauro si è allenato ancora a parte e dovrebbe saltare anche Napoli. Rientra Malonga, che si candida per un posto da titolare.

siena-catania (domani ore 20.45) — Siena - Terzi sottoposto a risonanza dopo la contusione al ginocchio destro: nessuna lesione, ma rimane in forte dubbio. Lavoro pomeridiano di rifinitura a porte chiuse a Colle val d'Elsa, quindi il ritiro. Sannino orientato a tornare al 4-4-2.
Catania - Organico ridotto all’osso per le partenze di sei giocatori durante il mercato di gennaio, ma Montella recupera Almiron per il centrocampo e Legrottaglie in difesa (squalifiche scontate). Dubbio Biagianti-Lodi per il centrocampo. In avanti alternative valide part time sono Catellani e Suazo.

udinese-lecce (domani ore 20.45) — Udinese - Guidolin con la rosa ridotta all’osso specialmente a centrocampo. Al posto di Armero uno tra Battocchio e Abdi. Se tocca allo svizzero, Floro Flores al fianco di Di Natale.
Lecce - Sono 21 i convocati da Cosmi per la trasferta di Udine: i portieri Gabrieli, Petrachi e Benassi; i difensori Miglionico, Diamoutene, Brivio, Oddo, Tomovic ed Ingrosso; i centrocampisti Giandonato, Obodo, Giacomazzi, Grossmuller, Piatti, Bertolacci e Delvecchio; gli attaccanti Seferovic, Muriel, Di Michele, Corvia e Bojinov. E’ rimasto a casa Blasi, bloccato da un affaticamento muscolare. Cosmi farà debuttare dal primo minuto il neo acquisto Gennaro Delvecchio. Si va verso la conferma del 3-5-2, ma non è da scartare l’ipotesi del 4-4-2. (m.e.)

novara-chievo (giovedi' ore 20.45) — Novara - In attesa di scoprire in che modo Mondonico rivoluzionerà il Novara, probabile che con il Chievo si vada in campo con lo stesso atteggiamento tattico. Rientrano Gemiti e Jensen, fuori Garcia e Porcari. In attacco Mascara e Caracciolo.
Chievo - Ieri seduta differenziata per chi ha giocato contro la Lazio. Buone notizie per Rigoni, che si è aggregato alla squadra. Per l’eventuale impiego a Novara si valuterà nei prossimi giorni.
Gasport

Roma 2020: Alemanno, credo Monti firmi. Olimpiadi sono un grande progetto e non un regalo

'Le Olimpiadi del 2020 sono una partita che deve essere chiusa bene. Monti e' una persona intelligente e sono convinto che firmera''. Lo ha detto il sindaco di Roma Gianni Alemanno intervistato da Maria Latella nel corso della puntata de 'Sky TG24-L'Intervista' riferendosi alla candidatura di Roma alle Olimpiadi 2020. 'E' un grande progetto di sviluppo - ha aggiunto - e non un regalo a Roma. Le Olimpiadi a Roma possono rappresentare una svolta per tutto il paese e la fine del declino.

ansa

Ghiaccio: tris d'oro per Fontana. Azzurra non si ferma e vince il titolo anche nei 3000 metri

Tris d'oro per Arianna Fontana agli europei di short track in Repubblica Ceca. La 21enne azzurra, dopo l'eliminazione nelle batterie dei 1000 metri, si e' aggiudicata la vittoria nei 3000m, riuscendo cosi' a salire sul gradino piu' alto del podio in 3 gare (500, 1500 e 3000 mt).

Martina Valcepina ha arricchito il palmares italiano con il bronzo in classifica generale. Completa la medaglia d'argento conquistata dalla staffetta femminile sui 3000m, dietro l'Olanda e davanti all'Ungheria.

ansa

Milan 3-0 al Cagliari, Inter ko a Lecce, Napoli cade a Genova, Lazio 3 gol e quarto posto

(ANSA) - ROMA, 30 GEN - Nel posticipo della prima giornata del girone di ritorno della serie A, il Milan batte 3-0 il Cagliari e resta in scia alla Juventus capolista. L'Inter cade 1-0 a Lecce; ne approfitta la Lazio: 3-0 al Chievo e sorpasso al quarto posto; Roma fermata 1-1 in casa dal Bologna; Napoli ko 3-2 a Genova; bene Fiorentina, Atalanta e Palermo.

Pattinaggio, Kostner al decimo europeo

"Sono una delle piu' 'vecchiotte', questo e' il mio decimo Europeo, ma la sensazione e la voglia di fare bene e' quella di una debuttante". Sorride Carolina Kostner alla vigilia della sua decima partecipazione alla rassegna continentale. Domani pomeriggio nel programma corto e soprattutto sabato sera nel lungo che assegna le medaglie, la fuoriclasse altoatesina del pattinaggio di figura insegue la storia inseguendo il suo mito, Katharina Witt. A Sheffield, la citta' della Gran Bretagna famosa nel mondo per la produzione dell'acciaio, l'azzurra punta alla sua settima medaglia, lo stesso numero della 'leggenda' tedesca. A pari merito della teutonica, l'austriaca Regine Heitzer, mentre la russa Irina Slutskaya e' salite nove volte sul podio, sette delle quali sul gradino piu' alto. Carolina, che a meta' dicembre era entrata nella storia vincendo in Canada la finale dell'Isu Grand Prix, sa di essere la favorita ma della gara non vuole tanto parlare.

La Kostner, 25 anni l'8 febbraio prossimo, vista nella prima parte della stagione e' senza dubbio la piu' forte di sempre tanto da incutere timore a nordamericane e giapponesi. "Nello sport bisogna essere sempre realisti e soprattutto non ci sono garanzie - afferma l'atleta gardenese tesserata per le Fiamme Azzurre che di titoli continentali ne ha vinti gia' tre -. Io dovro' pensare a me stessa. Bisogna sempre rispettare tutte le partecipanti. Il mio obiettivo e' divertirmi e far divertire.

So di essermi preparata bene e questo mi rasserena molto".

(AGI) .