lunedì 22 luglio 2013

Arriva Reina in prestito, ora Napoli punta Higuain. Offerti 35 milioni al Real Madrid

Le notizie viaggiano a rilento. Il Napoli solo oggi, sul proprio sito, ufficializza la contrattualizzazione di Raul Albiol, il difensore ex Real Madrid che si lega per quattro stagioni alla società azzurra. Riguardo, invece, a Pepe Reina ci sono solo informazioni di seconda mano. A confermare che il portiere dei Reds e della Nazionale spagnola il prossimo anno giocherà con il Napoli è il tecnico del Liverpool, Brendan Rodgers, il quale parla con il 'Liverpool Echo'. "Nelle prossime 24 ore Reina si trasferirà in prestito al Napoli - dice Rodgers -. Dopo l'ingaggio di Mignolet non si giustificava dovergli pagare 110 mila sterline a settimana di stipendio. E anche lui non poteva restare senza avere la certezza del posto di titolare nell'anno del Mondiale".
Lo spagnolo, che ha lo stesso procuratore di Rafa Benitez, arriverà in prestito per un solo campionato. Poi, come scrive il 'Mundo Deportivo', si trasferirà al Barcellona, club in cui sogna di giocare e con il quale avrebbe già un pre-accordo valido a partire dal luglio del 2014. Il Napoli spera che nel frattempo Rafael sia cresciuto al punto di poter fare il titolare. Reina nelle prossime ore si sottoporrà alle visite mediche e poi dovrebbe raggiungere i compagni di squadra in ritiro in Val di Sole. Intanto continua il tira e molla con Leandro Damiao. Da Porto Alegre arriva la notizia che l'Internacional ha preso sia l'attaccante Scocco che il trequartista Alex, e quindi la cessione di Damiao appare sempre più probabile. Ma c'é da tenere conto che lo Zenit ha offerto 25 milioni di euro alla società gaucha, quindi il Napoli non è più solo nella corsa a questo giocatore. Così, stanca delle indecisioni brasiliane, la società partenopea avrebbe virato su Gonzalo Higuain, offrendo al Real Madrid, che chiede 40 milioni per il cartellino dell'argentino, 35 milioni di euro da versare subito. Dalla Spagna, però, l'unico commento sul tema Higuain viene da Carlo Ancelotti il quale ha detto: "Gli ho parlato in privato. Sono ben felice di poterlo allenare". Come dire: tutto e niente.
ansa

Nessun commento:

Posta un commento