MIHAJLOVIC DIMESSO DA OSPEDALE, IN PANCHINA PER BOLOGNA-SPAL

CHAMPIONS LEAGUE, OGGI SORTEGGIO A MONTECARLO. DEFINITE FASCE Sinisa Mihajlovic è stato dimesso dall'ospedale Sant'Orsola dopo il primo ciclo di chemioterapia per curarsi dalla leucemia. L'allenatore del Bologna torna a casa in'buone condizioni generali', spiega il policlinico. Come già a Verona, l'allenatore serbo sarà in panchina anche venerdì per il derby contro la Spal. Oggi alle 18 a Montecarlo il sorteggio della fase a gironi della Champions League. Definite le fasce: Juventus, Napoli, Inter e Atalanta saranno rispettivamente nella prima, seconda, terza e quarta. (ANSA).

Inter Lecce 4-0, debutto con gol per Lukaku

Lukaku © ANSA

INTER LECCE 4-0 - 
Inter-Lecce 4-0 finale: Brozovic 21', Sensi 24', Lukaku 59', Candreva 83'. Un Inter convincente travolge il Lecce. Espulso Farias
4-0: 
al 38' del st, conclusione da distanza siderale di collo piede di Antonio Candreva, palla all'incrocio dei pali.
3-0: 
al 14' del st, destro da fuori di Lautaro Martinez, Gabriel non trattiene, Lukaku w' lesto a ribadire in rete.
Inter-Lecce 2-0 fine pt: 
Brozovic 21', Sensi 24'. Si chiude senza recupero la prima frazione, risultato troppo pesante per il Lecce
2-0: 
al 24' del pt, Stefano Sensi e' bravo e caparbio a trovare l'angolino sul secondo palo con un destro chirurgico.
1-0:
 al 21' del pt, Asamoah appoggia indietro per Brozovic, che prende la mira e toglie le ragnatele dall'incrocio.
Antonio Conte debutta sulla panchina dell'Inter, davanti a 65 mila spettatori, e contro il Lecce si affida alla coppia d'attacco Lautaro-Lukaku per iniziare la sua rincorsa verso la vetta. Il tecnico nerazzurro rispetta i pronostici e schiera il 3-5-2 con D'Ambrosio, De Vrij e Skriniar in difesa. A centrocampo Vecino, Brozovic e Sensi con Candreva e Asamoah sugli esterni, con Barella che resterà almeno inizialmente in panchina. Mauro Icardi, non convocato, continua a rifiutare tutte le offerte con l'obiettivo di restare all'Inter. Cambio nella formazione dell'Inter a pochi minuti dal fischio d'inizio della gara contro il Lecce: in difesa giocherà Ranocchia titolare al posto di De Vrij, che ha accusato problemi fisici durante il riscaldamento.
ansa

Us Open, Serena elimina la Sharapova Federer avanti a fatica contro l'esordiente Nagal

 © EPA


(ANSA) - ROMA, 27 AGO - Al primo turno degli Us Open di tennis la statunitense Serena Williams elimina con un pesante 6-1 6-1 la russa Maria Sharapova, battendola per la 19 volta consecutiva.
    Fatica invece lo svizzero Roger Federer, che ha superato dopo quattro set il 22enne indiano proveniente dalle qualificazioni Sumit Nagal: 4-6 6-1 6-2 6-4 il punteggio finale.

Us Open, Lorenzi batte 16enne Svajda Al secondo turno l'azzurro affronterà Next Gen serbo Kecmanovic

 © EPA


(ANSA) - ROMA, 27 AGO - Esordio positivo per Paolo Lorenzi agli US Open, quarto ed ultimo Slam della stagione partito sui campi in cemento di Flushing Meadows, mentre è amaro il debutto a New York per Fabio Fognini e Andreas Seppi. Il 37enne senese, numero 135 del ranking mondiale, lucky loser dopo il forfait per infortunio al ginocchio del sudafricano Kevin Anderson per quella che è la sua ottava partecipazione al Major della Grande Mela - nel 2017 ha raggiunto per la prima volta in carriera gli ottavi di finale in un Major - ha piegato in rimonta lo statunitense, non ancora 17enne, Zachary Svajda, numero 1415 Atp, in gara con una wild card avendo vinto i campionati nazionali USA under 18: 36 67(5) 64 76(4) 62, in quattro ore e 20 minuti, il punteggio per l'azzurro.
    Al secondo turno l'azzurro affronterà il Next Gen serbo Miomir Kecmanovic, numero 50 Atp: sarà il primo confronto diretto fra i due.

Gr1 sport di oggi dalla web radio

Gr1 Sport Edizione di oggi dalla wb Radio

SERIE A: MILAN SUBITO KO, MIHAJLOVIC IN PANCHINA A VERONA STASERA INTER-LECCE

Nella prima giornata della Serie A di calcio il Milan cade a Udine 1-0, la Lazio vince 3-0 in casa della Samp e la Roma pareggia 3-3 col Genoa. Torino-Sassuolo 2-1, Spal-Atalanta 2-3, Cagliari-Brescia 0-1 e Verona-Bologna 1-1 con Mihajlovich a sorpresa sulla panchina dei neopromossi. Stasera il posticipo Inter-Lecce.


Notizie sportive del 25 Agosto 2019


SERIE A:PARMA-JUVE 0-1,FIORENTINA-NAPOLI 3-4.STASERA LE ALTRE 

MOTOGP: OGGI SILVERSTONE, MARQUEZ DALLA POLE DAVANTI A ROSSI Negli anticipi della prima giornata della Serie A di calcio la Juve vince 1-0 a Parma e il Napoli supera 4-3 la Fiorentina al Franchi. Stasera le altre: Udinese-Milan alle 18; alle 20:45 in campo Roma-Genoa, Sampdoria-Lazio, Torino-Sassuolo, Spal-Atalanta e Cagliari-Brescia. Domani il posticipo Inter-Lecce. Serie B: stasera Empoli-Stabia e Perugia-Chievo. MotoGp: oggi si corre a Silverstone, con Maquez in pole davanti a Rossi; solo dalla settima posizione la Ducati di Dovizioso. (ANSA).

ansa

Serie A al via, Parma Juventus 0-1 Var nega 2-0 a Cristiano Ronaldo. Bianconeri iniziano il campionato vincendo

© ANSA

Inizia con una vittoria in trasferta il campionato 2019-20 della Juventus. I campioni d'Italia hanno infatti battuto 1-0 il Parma al Tardini nell'anticipo della prima giornata della serie A. A decidere il match un gol di Giorgio Chiellini al 21' del primo tempo. Annullato dalla Var - per fuorigioco - un gol a Cristiano Ronaldo. Il cammino è ancora lungo, la vera Juventus dovrà essere altra cosa ma i bianconeri iniziano il campionato comunque con una vittoria, soffrendo poco, anzi pochissimo. I primi tre punti portano il sigillo di Chiellini, in rete al 21' del primo tempo. Poi le tante occasioni marchiate Cristiano Ronaldo, troppo impreciso però al tiro anche se, per la verità, la Var gli annulla un gol per fuorigioco millimetrico. Sarri comunque incassa questo primo, insolito, successo in collegamento telefonico da casa per colpa della polmonite. Il tecnico, a sorpresa, preferisce Higuain a Dybala mentre a centrocampo c'è Matuidi al fianco di Khedira e Pjanic. In difesa niente Danilo, meglio De Sciglio. Roberto D'Aversa invece non cambia nulla rispetto alle previsioni della vigilia. Stesso undici messo in campo una settimana fa con il Venezia in Coppa Italia con Inglese e Gervinho in avanti affiancati da Kulusevski, preferito all'ex interista Karamoh. In cabina di regia Brugman, arrivato dal Pescara, con al fianco Hernani e il sempreverde Barillà al posto dell'acciaccato Kucka. Difesa nel segno di capitan Alves che, alla fine, soffrirà e non poco i duelli con Ronaldo e Higuain.
Alex Sandro, "Sarri ci farà i complimenti"  - "E' stata una partita difficile, fisica: alla fine le due squadre hanno perso un po' di forza, come è normale che sia. Dobbiamo migliorare a livello di condizione fisica, ma siamo sulla strada giusta": così a fine partita il giocatore della Juventus, Alex Sandro, commenta la vittoria in casa del Parma. "Che cosa ci dirà Sarri? Ci farà i complimenti - dice - Abbiamo colto tre punti importantissimi, giocare a Parma è sempre difficilissimo per la Juve".
ansa

Al via il campionato di A. Un sogno di tarda estate: guarire il calcio malato

da Avvenire
Obiettivo stagionale dichiarato, almeno da noi: oh, potenti del calcio, guarite il pallone. Non vi chiediamo di scacciare i mercanti dagli stadi, missione impossibile, ma almeno provate a curare le troppe piaghe di questa sfera di cuoio, tanto amata. Lo sappiamo da un pezzo che non esistono i campionati più belli del mondo, ma ci saranno pure da qualche parte dell’universo quelli un po’ più sani e più veri. Il calcio globale, quello che si gioca in tutti i luoghi, e a tutte le ore, è un calcio profondamente malato. È la prima impressione, non di settembre, ma di questo 24 agosto, in cui riprende il campionato di Serie A.
La malattia è multifattoriale e origina dalla violenza (ritorno prepotente degli hooligans in Inghilterra, avverte il Times), dai capi ultrà morti sparati che diventano martiri della Curva. Ma in questo sistema patologico metteteci tutto ciò che nella società civile non sarebbe mai permesso e che invece può chi governa una società di calcio. Tipo i presidenti maneggioni (italiani, arabi, cinesi, russi, americani) che comprano club per un euro e li rivendono a centinaia di milioni, quelli che possono truccare conti, plusvalenze, fallire, finire in galera, espatriare e poi rientrare in Italia e rimettersi comodamente in gioco. Sono i predatori che azzannano le carogne dell’eldorado pallonaro. E le vittime? Siamo noi.
La gente comune che paga il biglietto d’ingresso in tribuna, sempre più caro, la famiglia che conferma anche quest’anno l’abbonamento alla pay-tv, il papà che porta il figlio per la prima volta allo stadio e scopre che la maglia della squadra del cuore è la più costosa da acquistare rispetto al prezzo delle casacche originali dei club europei... Un calcio davvero sano e più a misura d’uomo non si permetterebbe, come accade, di essere irrimediabilmente nelle mani dei procuratori dalle sette pance e dai dieci telefonini (con i quali gestiscono il calciomercato). Non si consentirebbe di essere sempre aperto e sempre più simile al mercato delle vacche. Un’oligarchia al potere, specchio purtroppo della maggior parte dei governi del mondo, in cui i pochi ricchi si arricchiscono sempre di più e i tanti poveri precipitano nell’abisso della miseria comune. Ma questo il tifoso, invasato – per antonomasia –, ipnotizzato da Cristiano o da Lukaku, non lo vede e non lo sente. Il calcio per loro è malattia. E fa bene il figliol prodigo Mario Balotelli appena rientrato a 'casa Brescia' ad augurarsi di ritrovare almeno un campionato italiano «meno razzista » rispetto a quello che aveva lasciato. Sogno di una notte di fine estate.
Nella liberalissima Inghilterra in cui Mario ha giocato (Manchester City e Liverpool) non è che a razzismo stiano messi meglio: la Premier al secondo turno ha già registrato tre episodi pesantissimi di intolleranza. Ultimo, il linciaggio sui social da parte dei tifosi del Manchester United di Paul Pogba per il solo fatto di aver sbagliato un rigore. La passata stagione il capro espiatorio del 'razzismo all’italiana' è stato il difensore del Napoli Koulibaly, il quale più volte tentò di convincere l’arbitro a sospendere la partita. Altra missione impossibile. Noi chiediamo sin dal primo minuto di questa stagione 2019-2020 che in caso di cori e gesti razzisti si trovi il coraggio di sospendere l’incontro e di rimandare le squadre negli spogliatoi. Mister Igor Trocchia quel coraggio, ritirare dal campo i ragazzini del Pontisola per insulto razzista a un suo giocatore, ce l’ha avuto.
È vero, la sta ancora pagando con l’emarginazione da parte di quella dirigenza che nutre in seno la serpe del calcio avvelenato, ma il presidente Mattarella si è accorto di mister Trocchia e l’ha premiato per il fairplay e per aver agito da uomo vero, da buon padre di famiglia. Un altro grande mister, uomo vero e buon padre di famiglia, non sarà in panchina in questa prima giornata, l’allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic. La prime uscite precampionato dei suoi rossoblù Sinisa le ha seguite dal letto d’ospedale dove con gli occhi della tigre sta sfidando la leucemia. Mihajlovic parla con la squadra in videoconferenza, la rincuora, la spinge a fare sempre meglio, anche senza di lui. E questa, nonostante la malattia, è forse l’unica pagina di un calcio non-malato, è un assist alla speranza. Che si possa ancora tornare a vedere un calcio fatto di gesti umani e di protagonisti esemplari. Che si possa ritrovare una sana passione di cuoio, senza più piaghe. Che a parlare sia solo il campo, l’odore indimenticabile d’erba fresca di un prato verde, dove i nostri sogni di eterni bambini innamorati di sport possano ancora rimbalzare, come un pallone. Questo sì che sarebbe il campionato più bello del mondo. Proviamoci. E adesso, fischio d’inizio.

Parma Juventus 0-1 LIVE VAR annulla il gol del raddoppio di Ronaldo al 35' per fuorigioco. In campo Higuain con Cr7. Dybala e Rabiot in panchina

© ANSA

In campo Parma Juventus 0-1 LIVE

VAR annulla il gol del raddoppio di Ronaldo al 35' per fuorigioco.

E' di Giorgio Chiellini il primo gol del campionato 2019-2020. Il difensore della Juventus è andato a segno al 21' del primo tempo dell'anticipo della prima giornata che vede i bianconeri ospiti del Parma.

Parma-Juventus 0-1: al 21' pt la sblocca Chiellini. Su tiro di Alex Sandro il centrale difensivo corregge in rete da uomo d'area

Così in campo
Parma: Sepe, Laurini, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Hernani, Brugman, Barilla', Kulusevski, Inglese, Gervinho
Juve: Szczesny, De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Khedira, Pjanic, Matuidi, Douglas Costa, Higuain, Ronaldo.

Servirà ancora del tempo per poter ammirare la nuova Juventus di Maurizio Sarri. Dopo un'estate ricca di complicazioni, culminate con la polmonite che hanno colpito il tecnico, chiamato per modificare la filosofia di gioco bianconera, è arrivato nel momento peggiore il giorno dell'esordio in campionato. "Sappiamo che ci saranno difficoltà, adattarsi al gioco di Sarri non sarà semplice", è la manovra difensiva del vicepresidente dei bianconeri Pavel Nedved: senza il loro 'comandante' in panchina, sostituito dal vice Martusciello, l'obiettivo a Parma non sarà il bel gioco, "ma conquistare i tre punti".

ansa

Notizie sport del 24 Agosto 2019


CALCIO, PARTE LA SERIE A: OGGI PARMA-JUVE E FIORENTINA-NAPOLI 

MOTOGP, QUALIFICHE A SILVERSTONE. US OPEN,SINNER IN MAIN DRAW Oggi parte la Serie A di calcio, con due anticipi: Juventus a Parma alle 18, Napoli in casa della Fiorentina alle 20:45. Domani le altre e domenica il posticipo Inter-Lecce. Oggi in campo anche la Serie B; ieri Pisa-Benevento 0-0. MotoGp: oggi le qualifiche a Silverstone. Us Open: a 18 anni l'altoatesino Jannik Sinner è il più giovane qualificato al main draw. (ANSA).

I ko della Grissin Bon e il killer della sciarpa nell’ultimo giallo “arsan” di Landini

Dopo ogni sconfitta un tifoso biancorosso viene ammazzato e il commissario Poli deve studiarsi anche Umberto Eco
Gazzetta di Reggio

Grissin Bon, team da playoff che può infastidire le big

Il gruppo è nuovo e servirà tempo per cementarlo, ma la qualità non manca. A ore il coach Maurizio Buscaglia farà ritorno dopo l’esperienza da ct dell’Olanda
Gazzetta di Reggio



Notizie Sport 20 Agosto 2019


CALCIO: ESORDIO SARRI IN DUBBIO, TECNICO JUVE HA LA POLMONITE 

CICLISMO, OGGI NEL BERGAMASCO I FUNERALI DEL CAMPIONE GIMONDI Balotelli si presenta al Brescia e assicura di non aver paura di fallire nella sua città. A rischio intanto l'esordio di Sarri in campionato, sabato a Parma: il tecnico della Juventus ha infatti la polmonite. Ciclismo: stamattina a Paladina nel Bergamasco i funerali di Felice Gimondi, l'ex campione morto 4 giorni fa a 76 anni per un malore mentre faceva il bagno nel Messinese. (ANSA).


Italia Campione del Mondo di Parapendio

Comunicato stampa
Joachim Oberhauser campione del mondo 2019

Dopo il successo nei mondiali di deltaplano lo scorso luglio, il tricolore sventola anche sul podio del 16° Campionato del Mondo di volo in parapendio che si è chiuso a Krushevo in Macedonia.
Joachim Oberhauser, pilota di Termeno (Bolzano), 43 anni, esperto di macchine agricole nella vita, è il nuovo Campione del Mondo. Insieme a lui il team Italia vince per la prima volta identico titolo a squadre in condivisione con la Francia. Oltre che da Oberhauser, la nazionale azzurra comprendeva la milanese Silvia Buzzi Ferraris, Christian Biasi di Rovereto (Trento), Marco Busetta di Paternò (Catania), Alberto Vitale pilota ragusano trapiantato a Bologna e Alberto Castagna di Cologno Monzese (Milano) in veste di CT.
Il successo è scaturito al termine di dieci task, una al giorno, su percorsi dai 65 ai 130 chilometri. Giudici di gara i funzionari della FAI, Fédération Aéronautique Internationale.
Osso duro da battere per i 150 piloti iscritti in rappresentanza di 48 nazioni quelli francesi, campioni del mondo uscenti a squadre, individuale maschile e femminile. In pratica tutte le medaglie erano loro e non si sono smentiti neppure nei cieli macedoni prendendo all’inizio il comando della gara. Per gli azzurri sono stati dieci giorni di passione, su è giù per la graduatoria fino alla svolta nella settima giornata quando Oberhauser è riuscito a scalzare Honorin Hamard dal comando. Alla fine al francese andrà la medaglia di bronzo a pari merito con Vladimir Bacanin (Serbia) e dietro al russo Gleb Sukhotskiy, vice campione del mondo
Un altro momento importante per l’Italia quando Marco Busetta ha vinto la penultima prova portando al team i punti necessari per prendere il comando della classifica a squadre. La reazione dei francesi non si è fatta attendere, tanto che a giochi chiusi i transalpini raggiugeranno gli azzurri sul gradino numero uno del podio. Seguono Giappone e Svizzera.
Tra le quote rosa, impossibile battere Méryl Delferriere (Francia) che ha mantenuto il comando sulle 21 colleghe per tutto il campionato. Medaglia d’argento alla svizzera Yael Margrlisch; quella di bronzo a Ellis (Australia).
Dopo questa impresa possiamo guardare all’Italia come la nazione più forte al mondo nel volo libero in parapendio e deltaplano, laddove per libero si intende il volo senza motore, sulle ali del vento e delle correnti d’aria ascensionali. Non si ricorda neppure un altro sport nel quale atleti azzurri abbiano vinto di più.


Gustavo Vitali - Ufficio Stampa
la nazionale italiana di parapendio campione del mondo 2019

segnalazione web a cura di Giuseppe Serrone

Coppa Italia: il Sassuolo supera 1-0 lo Spezia e passa il turno



Il Sassuolo vince 1-0 al Mapei Stadium contro lo Spezia e si qualifica al Quarto Turno Eliminatorio di Coppa Italia nel quale sfiderà il Perugia.

Partono bene i neroverdi: la prima conclusione è di Traorè al 6' dopo una combinazione Berardi-Caputo, il tiro è debole e para Krapikas. All'8' un tacco di Boga libera Rogerio sulla sinistra, cross insidioso a centro area ma nessuno è pronto alla deviazione in porta. Un minuto dopo il Sassuolo passa in vantaggio con un gran diagonale destro di Traorè dopo una respinta della difesa su una conclusione di Berardi. Lo stesso Berardi va vicino al raddoppio al 20' servito con un preciso lancio da Locatelli, buono il dribbling e il sinistro sul quale Krapikas respinge non senza difficoltà. Poco dopo da una punizione dalla trequarti irrompe sulla sfera Gravillon ma la palla termina a lato. È l'ultima occasione del primo tempo che il Sassuolo conclude in vantaggio 1-0.

La ripresa si apre con un destro di Berardi che sibila alla destra di Krapikas. Al 53' occasione Spezia con un tiro di Matteo Ricci che impegna Consigli in angolo. Dieci minuti dopo sfiora il 2-0 Ferrari con un colpo di testa su azione d'angolo, prodigioso l'intervento del portiere spezzino che salva la porta. Ancora pericoloso Matteo Ricci al 65', il centrocampista ligure intercetta un pallone ai 20 metri e cerca di sorprendere Consigli, palla fuori. Doppia occasione neroverde al 70': un tiro di Boga viene deviato in angolo, sul cross dalla bandierina l'incornata di Obiang termina alta sopra alla traversa. Al 74' ci prova Federico Ricci per lo Spezia, l'esterno controlla un pallone sulla destra, rientra sul sinistro e calcia a giro, palla a lato alla destra di Consigli. Nel finale lo Spezia prova ancora a recuperare lo svantaggio ma il Sassuolo non corre più particolari rischi.

Su SassuoloChannel sono disponibili gli highlights del match. Lunedì 19 Agosto alle ore 21.30 su TRC Modena sarà trasmessa la differita integrale della partita.

IL TABELLINO

Sassuolo-Spezia 1-0

Marcatori: 9' Traorè (SA)

SASSUOLO: Consigli; Toljan, Gravillon, Ferrari, Rogerio; Traorè (90' Brignola), Obiang, Locatelli (76' Bourabia); Berardi, Caputo, Boga (84' Raspadori).
A disp: Pegolo, Russo; Adjapong, Tripaldelli, Peluso, Goldaniga, Mazzitelli, Kolaj.
All. Roberto De Zerbi

SPEZIA: Kaprikas; Vignali, Terzi, Capradossi, Bastoni, Bartolomei (86' Galabinov), Ricci M., Mora (74' Maggiore), Ricci F., Delano (62' Buffonge), Gyasi.
A disp: Desjardins, Barone, Marchizza, Ramos, Ferrer, Erlic, Awua, Benedetti, Gudjohnsen.
All. Vincenzo Italiano

Arbitro: Abisso di Palermo
Assistenti: Preti di Mantova - Tegoni di Milano
Quarto ufficiale: Prontera di Bologna

Ammoniti Ricci F. (SP), Gravillon (SA), Obiang (SA)

fonte: sassuolocalcio.it

CALCIO: JUVE E ROMA BENE IN AMICHEVOLE, MILAN SOLO PARI



OGGI TERZO TURNO COPPA ITALIA. RUGBY, AZZURRI BATTONO RUSSIA Nelle ultime amichevoli precampionato la Juventus supera 1-0 la Triestina e la Roma vince 3-1 ad Arezzo, mentre il Milan fa solo 0-0 col Cesena. Oggi in campo il terzo turno di Coppa Italia: tra le altre Fiorentina-Monza, Cagliari-Chievo, Sassuolo-Spezia, Crotone-Sampdoria, Pisa-Bologna, Verona-Cremonese, Spal-Salò, Perugia-Brescia e Lecce-Salernitana. Accordo tra Brescia e Balotelli, da martedì a disposizione di Corini. Rugby: l'Italia batte 85-15 la Russia in preparazione della World Cup. (ANSA).

È morto per un malore Felice Gimondi Stava facendo un bagno nelle acque di Recanati

Ciclismo: morto per un malore Felice Gimondi © ANSA

È morto Felice Gimondi. L'ex campione italiano di ciclismo è deceduto per un malore mentre faceva il bagno nelle acque di Giardini Naxos. Gimondi, che avrebbe compiuto 77 anni il prossimo 26 settembre, si trovava nella zona della spiaggia di Recanati quando si è sentito male. La notizia è stata confermata dai carabinieri. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte di alcuni bagnanti e dei medici del 118. L'omaggio sentito del cannibale Eddie Merckx: "Stavolta perdo io". 

Gimondi, in vacanza insieme alla famiglia, era ospite di una struttura alberghiera di Giardini Naxos, la località turistica del messinese nei pressi di Taormina. Quando si è sentito male stava facendo il bagno. Nello specchio d'acqua è intervenuta anche una motovedetta della Guardia Costiera, ma tutti i tentativi di rianimarlo da parte dei medici sono stati inutili. L'ex campione italiano di ciclismo, che era sofferente di cuore, secondo i soccorritori sarebbe morto per un infarto. Professionista dal 1965 al 1979, Felice Gimondi è stato uno dei sette corridori ad aver vinto tutti e tre i grandi Giri, cioè Giro d'Italia (per tre volte, nel 1967, 1969 e 1976), Tour de France (nel 1965) e Vuelta a Espana (nel 1968).

Cassani, è stato unico idolo nella mia vita  "Ho avuto un solo idolo nella mia vita: Felice Gimondi. Ogni volta che lo vedevo era un'emozione perché quando ti innamori di un campione è per tutta la vita. Sei stato un grande Felice". Così il ct della Nazionale di ciclismo, Davide Cassani, ricorda su Twitter il campione scomparso a Giardini Naxos, vittima di un malore mentre faceva il bagno. (ANSA).

Basket: Aradori escluso dal Mondiale "Scelta tecnica" del ct Sacchetti, oggi azzurri contro Serbia

 © ANSA

ansa
(ANSA) - ROMA, 17 AGO - L'azzurro Pietro Aradori non parteciperà, per scelta tecnica, al Mondiale di basket in Cina con la Nazionale. Il ct, Meo Sacchetti, lo ha comunicato all'ala della Fortitudo, che è stato autorizzato a lasciare il raduno di Atene domani in giornata. Nel pomeriggio, intanto, l'Italia affronterà la Serbia nella seconda giornata del torneo dell'Acropolis ad Atene. Ieri, gli azzurri sono stati sconfitti dalla Grecia per 83-63.

SASSUOLO-SPEZIA: arbitra Abisso di Palermo

Sarà il Sig. Rosario Abisso della Sezione AIA di Palermo a dirigere la partita Sassuolo-Spezia, terzo turno eliminatorio di Coppa Italia in programma domenica 18 Agosto alle ore 20.45. Assistenti sono stati designati il Sig. Preti di Mantova e il Sig. Tegoni di Milano. Quarto Ufficiale il Sig. Prontera di Bologna.

RANDSTAD AL MEETING DI RIMINI 2019: GLI EVENTI LEGATI AI VALORI DELLO SPORT

comunicato stampa

Randstad, primo operatore mondiale nei servizi HR, organizzerà eventi e workshop con grandi campioni dello sport: una tappa del progetto “Allenarsi per il Futuro” con Moreno Torricelli, Mara Santangelo, Mauro Bergamasco e Matteo Burgsthaler, la presentazione del romanzo biografico di Beppe Bergomi e il workshop Training To Win sulla comunicazione in azienda e nello sport con Moreno Torricelli e Jack Sintini. 

Rimini, luglio 2019 – Orientamento al lavoro per studenti e candidati in cerca del primo impiego e la metafora sportiva per ragionare sull’importanza di valori come la condivisione degli obiettivi, il lavoro di squadra, la leadership e l’agilità emotiva anche in un contesto aziendale attraverso la testimonianza di grandi campioni dello sport. Saranno i temi al centro degli appuntamenti che Randstad, primo operatore mondiale nei servizi per le risorse umane, organizzerà nell’ambito del Meeting di Rimini 2019, l’evento promosso dalla Fondazione Meeting per l’amicizia dei popoli presso la Fiera di Rimini dal 18 al 24 agosto, al quale l’agenzia per il lavoro parteciperà con uno spazio espositivo di circa 50 metri quadrati indirizzato all’orientamento, inserimento e reinserimento lavorativo, all’interno del Padiglione del lavoro B1. 

Un’attenzione particolare sarà riservata ai giovani e allo sport con workshop ed eventi organizzati presso lo Sport Village – Padiglione A7/C7. 

Il 20 agosto alle 16.00, Randstad organizza il workshop “Training To Win. Diventare squadra. Come imparare a passarsi la palla tra campo e azienda”, durante il quale Samuele Robbioni (Counselor in Psicologia dello Sport e docente Randstad HR Solutions), Moreno Torricelli (campione di calcio) e Jack Sintini (campione di volley, ora Sales Manager Randstad Sport) rifletteranno sui temi che legano il settore delle risorse umane al mondo dello sport, come la capacità di lavorare in team e condividere degli obiettivi, la capacità di leadership e di gestire il cambiamento, l’agilità emotiva. Per aver successo, un team deve partire dallo sviluppo personale e professionale delle persone che lo compongono. Ogni persona deve essere consapevole delle proprie capacità per poterle sviluppare e metterle al servizio della squadra, così come ogni leader deve saperle riconoscere e valorizzare al meglio. 

Si proseguirà mercoledì 21 agosto alle 16.00 con la presentazione del libro “BELLA ZIO”, romanzo biografico in cui Beppe Bergomi affida alla penna di Andrea Vitali il racconto della sua parabola ascendente. L’incontro vedrà la partecipazione del campione nerazzurro, di Samuele Robbioni (co-autore del libro) e di Jack Sintini. 

Infine, giovedì 22 agosto alle ore 16.00 sono in programma le “Mini Olimpiadi di Allenarsi per il Futuro”, il progetto sviluppato in collaborazione con Bosch con l’obiettivo di contrastare la disoccupazione giovanile e prevenire il fenomeno dei NEET (Not in Employment, Education or Training) attraverso l’orientamento scolastico e l’alternanza scuola-lavoro. Attraverso la metafora dello sport, “Allenarsi per il Futuro” intende trasmettere ai giovani l'importanza di compiere scelte professionali corrispondenti alle proprie attitudini e alle richieste del mercato, “allenando” il proprio talento per raggiungere l'obiettivo professionale. Il progetto si avvale della consulenza di EducAllenatori, campioni sportivi di fama internazionale che attraverso il racconto delle loro esperienze trasmettono i valori della passione, dell’impegno, della responsabilità e, soprattutto, dell’allenamento, necessari per avere successo nella vita professionale. I partecipanti alla speciale tappa di “Allenarsi per il Futuro” presso il meeting potranno ascoltare la testimonianza del calciatore Moreno Torricelli, della tennista Mara Santangelo, del rugbista Mauro Bergamasco e del pallavolista Matteo Burgsthaler e alla fine del workshop, avranno la possibilità di scendere in campo con i campioni per attività di introduzione allo sport, presso il Villaggio dello sport. 

La partecipazione alle iniziative in programma sarà aperta a tutti. 

A proposito di Randstad 




RANDSTAD è la multinazionale olandese attiva dal 1960 nella ricerca, selezione, formazione di Risorse Umane e somministrazione di lavoro. Presente in 38 Paesi con 4.826 filiali e 38.820 dipendenti per un fatturato complessivo che ha raggiunto nel 2018 23,8 miliardi di euro - è l’agenzia leader al mondo nei servizi HR. Presente dal 1999 in Italia, RANDSTAD conta ad oggi oltre 2000 dipendenti e 300 filiali a livello nazionale. RANDSTAD è la prima Agenzia per il Lavoro ad avere ottenuto in Italia le certificazioni SA8000 (Social Accountability 8000) e GEEIS (Gender Equality European & International Standard) in materia di “pari opportunità”.
 Per maggiori informazioni: www.randstad.it

segnalazione web a cura di Giuseppe Serrone Turismo Culturale

Meeting dell’Amicizia fra i Popoli di Rimini: il 23 agosto l’incontro “Sport al Femminile” curato da Master Group Sport con la partecipazione di Francesca Schiavone, Valentina Vezzali e Francesca Piccinini


Image

L’appuntamento, che parlerà delle donne protagoniste nel mondo dello sport, vedrà la partecipazione anche di Anna Nastri (SS Lazio) e dell’atleta Carolina Visca (lancio del giavellotto) e sarà condotto da Consuelo Mangifesta

Rimini, 07.08.2019 – Si arricchisce di altri prestigiosi appuntamenti sportivi il 40esimo Meeting dell’Amicizia fra i Popoli di Rimini. Il centro delle attività sarà lo Sport Village C7, l’area curata da Master Group Sport, che da domenica 18 a sabato 24 agosto ospiterà numerosi incontri e personaggi del mondo dello sport.
Negli ultimi anni il movimento sportivo italiano è stato caratterizzato da una cospicua affermazione della componente femminile. Le atlete azzurre, infatti, hanno scritto alcune delle pagine più importanti dello sport, abbattendo preconcetti e luoghi comuni legati alla differenza di genere sia da un punto di vista economico che culturale. Master Group Sport e il Meeting dell’Amicizia tra i Popoli sono da sempre molto sensibili a questa tematica, ed è per questo che hanno voluto inserire un appuntamento dedicato esclusivamente allo sport femminile, radunando alcune tra le migliori atlete della storia moderna, per parlare dell’importanza e del ruolo femminile nello sport.
L’incontro è stato intitolato “Sport al femminile: L’altra metà del cielo in prima pagina” ed è programmato per venerdì 23 agosto (ore 12). Sono previste le testimonianze di grandi donne che si sono distinte in ambito sportivo. Tra gli ospiti hanno confermato la loro presenza Francesca Schiavone, prima italiana della storia a vincere un torneo del Grande Slam al Roland Garros nel 2010, Valentina Vezzali, attuale Dirigente Federale Federazione Italiana Scherma, vincitrice di 6 ori olimpici e 16 ori Mondiali, Francesca Piccinini, campionessa del mondo nel 2002, vincitrice di 7 Champions League e 5 campionati italiani, Anna Nastri, membro dell’Area Business della SS Lazio, e la Fin. Carolina Visca, Atleta della Federazione Italiana Atletica Leggera e del Gruppo Sportivo Fiamme Gialle nel Lancio del giavellotto. L’incontro sarà condotto da Consuelo Mangifesta, pluricampionessa Volley e responsabile Comunicazione Lega Volley Femminile, oltre che opinionista di Rai Sport.

L’evento si terrà allo Sport Village C7, l’Area Convegni costruita appositamente per ospitare e accogliere i numerosi personaggi dello sport, nazionali ed internazionali, che parteciperanno alla kermesse.  

Sassuolo / 7 Agosto la presentazione delle squadre neroverdi e delle nuove maglie Kappa

Il  Sassuolo Calcio e il Comune di Sassuolo sono lieti di invitare tutti i tifosi neroverdi alla speciale serata di presentazione delle squadre che si terrà mercoledì 7 Agosto alle ore 21.00 in Piazza Garibaldi a Sassuolo.
Per tutti i presenti sarà un’occasione per conoscere le tre squadre neroverdi che parteciperanno ai rispettivi campionati di Serie A: la Prima squadra e lo staff tecnico, la Prima squadra Femminile e la squadra Primavera! 
Inoltre verranno svelate in anteprima le nuove maglie ufficiali dello sponsor tecnico Kappa!
L'evento sarà seguito da SKY con collegamenti in diretta. La conduzione della seratasarà affidata alla nota giornalista di SKY Cristiana Buonamano.
In occasione della serata, presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Sassuolo ubicato in Piazza Garibaldi, sarà attivato dalle ore 17.00 uno sportello per la sottoscrizione delle tessere del tifoso e degli abbonamenti al Sassuolo Calcio 2019/20
Sarà una serata unica per la grande famiglia neroverde e dimostriamo ancora una volta tutti insieme che “NOI SIAMO SASSUOLO”!
sassuolocalcio.it

Sassuolo Presentato il calendario di Serie A Femminile 2019/20



Oggi pomeriggio presso la sede di Sky è stato presentato il calendario della Serie A Femminile 2019/20.
La nuova stagione delle neroverdi prenderà il via sabato 14 Settembre fuori casa contro il Pink Bari, la prima gara in casa invece sarà il 21 Settembre contro la Juventus.
Il campionato si concluderà il 16 Maggio con Sassuolo-Hellas Verona.
Di seguito il programma delle gare del Sassuolo:
  1. Pink Bari-Sassuolo (14 Settembre - 18Gennaio)
  2. Sassuolo-Juventus (21 Settembre - 25 Gennaio)
  3. Orobica Bergamo-Sassuolo (12 Ottobre -1 Febbraio)
  4. Sassuolo-Fiorentina (19 Ottobre - 15 Febbraio)
  5. Roma-Sassuolo (2 Novembre - 22 Febbraio)
  6. Sassuolo-Tavagnacco (16 Novembre - 21 Marzo)
  7. Milan-Sassuolo (23 Novembre - 28 Marzo)
  8. Sassuolo-Inter (30 Novembre - 18 Aprile)
  9. Sassuolo-Florentia (7 Dicembre - 25 Aprile)
  10. Empoli-Sassuolo (14 Dicembre - 9 Maggio)
  11. Sassuolo-Hellas Verona (11 Gennaio - 16 maggio
sassuolocalcio.it

Parapendio azzurri pronti alla conquista del mondo

Comunicato stampa per news.oggi@yahoo.it

È sbarcata a Kruscevo nella Macedonia del nord la nazionale che rappresenterà l’Italia alla 16.a edizione dei Campionati del Mondo di parapendio organizzata sotto l’egida della FAI, Fédération Aéronautique Internationale.
Fanno parte del team azzurro la milanese Silvia Buzzi Ferraris, Christian Biasi di Rovereto (Trento), Marco Busetta di Paternò (Catania), Joachim Oberhauser di Termeno (Bolzano), Alberto Vitale pilota ragusano trapiantato a Bologna e Alberto Castagna di Cologno Monzese (Milano) in veste di CT.
Tutti francesi i titoli da difendere a partire da quello a squadre e poi quelli individuali con Pierre Remy il maschile e Seiko Fukuoka Naville il femminile. Li avevano conquistati in Italia nel 2017. Ci proveranno le 48 nazioni iscritte per un totale di 146 piloti, comprese 21 donne. L’Italia si presenta come vice campione d’Europa a squadre, titolo conquistato lo scorso anno in Portogallo. La manifestazione si chiuderà il 18 agosto.
Kruscevo, posta a 1350 metri di altitudine e a 159 km dalla capitale macedone Skopje, è la città più alta dei Balcani. I piloti utilizzeranno principalmente due siti di decollo, uno a 1420 metri di altitudine esposto verso la valle della Pelagonia e l’altro molto vicino al primo a 1440 metri. Da qui i piloti spiccheranno i voli lungo percorsi che potrebbero toccare distanze prossime ai 100 km. Sono previsti dieci prove, una al giorno meteo permettendo, inframezzate da un giorno di riposo. Sommando i risultati di queste sarà compilata la classifica finale per eleggere i nuovi campioni del mondo di volo in parapendio.

Nel frattempo, dopo i mondiali di deltaplano che hanno visto l’ennesimo trionfo azzurro, i cieli del Friuli ospiteranno dal 9 al 15 agosto la tappa italiana della Coppa del Mondo di volo acrobatico in parapendio AcroMax. Sette giorni con i migliori piloti di questa disciplina che coloreranno il cielo sopra il Lago dei Tre Comuni (Udine) cosiddetto dai paesi che vi si affacciano, Cavazzo, Bordano e Trasaghis, una cinquantina di piloti stranieri e nostrani si sfideranno per la conquista della Coppa del Mondo di volo acrobatico in parapendio. Organizza la manifestazione con epicentro a Trasaghis il Volo Libero Friuli che ha anche in calendario il campionato del mondo 2020 di questa specialità.

Gustavo Vitali - Ufficio Stampa FIVL
Associazione Nazionale Italiana Volo Libero 


segnalazione web a cura di Giuseppe Serrone

Il patrocinio del Sassuolo ai Master Unimore in ambito sportivo



Unimore con il patrocinio di CONI e Unione Sportiva Sassuolo Calcio realizzerà, in collaborazione col Comitato Territoriale FIPAV di Modena, un Master di primo livello in “Manager per la promozione dello sport e del benessere nelle comunità territoriali” ed un Master di Secondo livello in “Promozione della Salute e del benessere” che nascono a seguito di una attenta analisi sui fabbisogni formativi, rispetto a figure manageriali, delle associazioni e federazioni sportive nazionali e territoriali, che hanno messo in evidenza l’urgenza di progettare un percorso formativo specialistico al fine di permettere a professionisti che già operano nel campo dello sport e del benessere o anche a giovani laureati interessati e appassionati a tali tematiche, di sviluppare competenze specifiche in tali ambiti con un focus specifico sulle comunità territoriali.

I corsi sono stati presentati alla presenza del Magnifico Rettore dell’Università agli Studi di Modena e Reggio Emilia Prof. Angelo Oreste Andrisanopresso il complesso San Geminiano della Facoltà di Giurisprudenza in Modena; presente per il Sassuolo Calcio il Segretario Generale Andrea Fabris che ha sottolineato come il Club parteciperà fattivamente ai corsi sia con proprie docenze sia consentendo, per i partecipanti ai master, esperienze in Società.

Caratteristica dei corsi sarà il forte coinvolgimento delle associazioni e federazioni sportive sia nell’attività didattica – attraverso lezioni e presenza di testimonial di spicco nell’ambito del mondo sportivo manageriale – che negli stage previsti in contesti pienamente operativi.

I partecipanti svilupperanno competenze manageriali rispettivamente in ambito di organizzazione sportiva e della salute.

I corsi, di durata annuale, si svolgeranno presso le sedi istituzionali di Unimore.

Tutte le info su www.prosport.unimore.it e su www.promozionesalute.unimore.it

Sassuolo saluta Vipiteno, da lunedì neroverdi al Mapei Football Center

Domenico Berardi in azione nella recente amichevole del Sassuolo contro il Real Vicenza. Lapresse


Il 1 Agosto 2019 il Sassuolo Calcio ha sostenuto l'ultima seduta di allenamento nel ritiro di Vipiteno-Racines: solo lavoro defaticante per chi ha giocato ieri contro l'Empoli, per gli altri riscaldamento e lavoro metabolico a secco.

Dopo la seduta la squadra ha salutato quindi il ritiro altoatesino ed è partita per il rientro a Sassuolo. Da lunedì pomeriggio al Mapei Football Center inizierà la seconda fase della preparazione.
fonte: sassuolocalcio.it



“Lo Sport Italiano che Vince: ogni successo nasce dalla preparazione”

Risultati immagini per meeting master group

comunicato stampa

Meeting per l’Amicizia fra i Popoli di Rimini: Tutti i giorni training con Club, Leghe, Federazioni e il 22 agosto l’incontro “Lo Sport Italiano che Vince” curato da Master Group Sport al quale parteciperà l’on. Giancarlo Giorgetti.

Insieme al Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri ci saranno l’ing. Rocco Sabelli (Presidente e AD Sport e Salute Spa) e Mauro Fabris (Presidente Lega Pallavolo Serie A Femminile). Inoltre, all’interno dello Sport Village, dal 18 al 24 agosto, in programma anche i training con FC Barcellona, FC Internazionale Milano, SS Lazio e US Sassuolo, Federazione Italiana Pallacanestro, Lega Pallavolo Serie A femminile e CSI.

Arrivano nuove conferme sulle presenze allo Sport Village, l’area curata da Master Group Sport all’interno del 40esimo Meeting dell’Amicizia fra i Popoli. 
Il 22 agosto alle ore 12 è previsto l’incontro “Lo Sport Italiano che Vince: ogni successo nasce dalla preparazione”. Parteciperanno importanti rappresentanti delle istituzioni come l’On. Giancarlo Giorgetti (Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri), l’Ing. Rocco Sabelli (Presidente e AD Sport e Salute Spa) eMauro Fabris (Presidente Lega Pallavolo Serie A Femminile).
Sono attesi, inoltre, in qualità di relatori anche Davide Cassani (CT Nazionale Italiana Ciclismo e Presidente APT Emilia-Romagna), il Vice Brigadiere Fabrizio Donato (Gruppo Sportivo Fiamme Gialle ed atleta della Federazione Atletica Leggera Italiana nel salto triplo), Rossano Galtarossa (Facility manager della Canottieri Padova; Campione Olimpico di Canottaggio) e Riccardo Pittis (Mental coach e speaker motivazionale, ex giocatore di pallacanestro della Nazionale Italiana).
Durante l’incontro tutti i presenti racconteranno come la programmazione possa contribuire al raggiungimento dei successi sportivi. L’intero evento sarà condotto da Giovanni Bruno, editorialista di Sky Sport.
L’evento sarà all’Arena dello Sport, Sport Village C7, l’area incontri costruita appositamente per ospitare e accogliere i numerosi personaggi dello sport, nazionali ed internazionali, che parteciperanno alla kermesse.
Non mancheranno inoltre le attività sportive sui campi da gioco presenti all’interno dello Sport Village. In particolare dal 18 al 24 agosto si svolgeranno sui campi da calcetto i training con FC Barcellona, FC Internazionale Milano, SS Lazio e US Sassuolo, sui campi da basket con la Federazione Italiana Pallacanestro e sui campi da pallavolo con la Lega Pallavolo Serie A Femminile e con il CSI: imperdibili momenti di gioco e di divertimento che coinvolgeranno i tanti bambini presenti al Meeting dell’Amicizia fra i Popoli.
L’organizzazione dello Sport Village è stata affidata a Master Group Sport, società leader nel marketing sportivo in Italia, che coinvolgerà oltre al CSI, partner storico del Meeting, anche Federazioni, Leghe, Club e personaggi del mondo dello Sport.

Oltre agli eventi, all’interno dell’area saranno tantissime le attività sportive con campi da basket, calcetto, tennis, volley, badminton e una pista di kart. Previsti anche due spazi dedicati al calcio balilla e ping pong.

segnalazione web a cura di Giuseppe Serrone - Sport Lands News

Grissin Bon, ecco il calendario: si parte in trasferta a Brescia


Il  debutto dei biancorossi il 24 settembre, poi si torna al Pala Bigi dove Candi e compagni ospiteranno Trento, l'ex squadra del coach biancorosso Maurizio Buscaglia
Gazzetta di Reggio