Cresce l'attesa per l'eclissi di sole totale Il 21 agosto negli Stati Uniti. Sarà visibile In modo parziale anche in Europa e Africa

Cresce l'attesa per il 'sole nero'. L'eclissi totale solare a cui potranno assistere milioni di persone il 21 agosto negli Stati Uniti. Un evento straordinario, dal punto di vista astronomico, che nel frattempo è diventato anche un evento mediatico. Sono infatti tanti gli appassionati che raggiungeranno da tutto il mondo le località interessate dal "cono d'ombra", dove il sole sarà oscurato al 100%.
"Tecnicamente la luna illuminata dal sole getta la sua ombra nella direzione opposta e quando la terra 'entra' in quell'ombra, l'eclissi ha inizio", spiega l'astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope. 

Il cono d'ombra attraverserà tutti gli States, ma la totalità sarà visibile solo all'interno di una 'ristretta' fascia che attraverserà gli Stati Uniti continentali da nord est a sud est, interessando Oregon, Idaho, Wyoming, Nebraska, Kansas, Missouri, Illinois, Kentucky, Tennessee, Georgia, North Carolina, South Carolina. Al di fuori di questa fascia l'eclissi sarà parziale. 

Inizierà poco prima delle 17, ora italiana, nel bel mezzo del Pacifico settentrionale, poi l'ombra si sposterà verso gli Usa continentali, dove sarà visibile nelle ore centrali della giornata. "Il luogo dove l'eclissi totale avrà una durata maggiore si trova a sud di Carbondale, nell'Illinois. Qui avrà una durata di 2 minuti e 41,6 secondi" spiega l'astrofilo Paolo Volpini, coordinatore per la divulgazione dell'Unione Astrofili Italiani (UAI).

L'eclissi sarà visibile In modo parziale anche in Europa e Africa. Mentre in Italia non resta che seguire l'evento tramite i media. "Il Virtual Telescope seguirà l'evento in tempo reale tramite decine di suoi collaboratori che attraverso i loro contributi personali racconteranno quello che succede dall'altra parte dell'oceano", assicura Masi.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Diretta twitter #SassuoloGenoa aggiornamenti in tempo reale



CALCIO, SERIE A OGGI AL VIA CON JUVE-CAGLIARI E VERONA-NAPOLI



DOMANI TUTTE LE ALTRE. BUNDESLIGA, BAYERN 3 GOL AL LEVERKUSEN Al via oggi la Serie A di calcio: si parte con due anticipi, Juventus-Cagliari alle 18 e Verona-Napoli alle 20:45. Domani tutte le altre, con la Roma in casa dell'Atalanta. Bundesliga: parte bene il Bayern, con 3 gol al Leverkusen. Liga: Zaza gol e buona la prima anche per il Valencia. Ciclismo: oggi prima tappa della Vuelta, da Nimes in Francia. (ANSA).

Striscione per #contigoBarcelona #StopTerrorosmo la Liga parte ricordando vittime strage

Il Leganes ha battuto l'Alaves 1-0, nella partita che ha inaugurato la Liga 2017/18. La squadra allenata da Asier Garitano, nello stadio Municipal de Butarque, si è assicurata i primi tre punti della stagione grazie al gol di Appelt, realizzato dopo 24' di gioco. I padroni di casa poco prima, al 17', avevano comunque rischiato di andare sotto su calcio di rigore, ma Garcia ha sbagliato la trasformazione. I giocatori delle due squadre sono entrati in campo con in mano uno striscione sul quale era scritto #ContigoBarcelona #StopTerrorismo, per commemorare le vittime dell'attacco terroristico di Barcellona. Grande atmosfera nello stadio Municipal de Butarque, dove è andato in scena il primo minuto di raccoglimento con il pubblico in rigoroso silenzio.
Zaza-gol regala la vittoria al Valencia - Un gol di Simone Zaza ha permesso al Valencia di aprire con una vittoria la Liga 2017/18. Il centravanti italiano, al 22', su assist di Soler, ha battuto l'ex spezino Leandro Chichizola, regalando al Valencia il successo per 1-0 sul Las Palmas (che ha giocato dal 33' pt in 10 per l'espulsione di Halilovic), nella sfida disputata sul terreno del Mestalla, dove Cancelo - futuro interista - ha salutato i propri sostenitori. La squadra dei 'pipistrelli' si porta a tre punti, come il Leganes che, nel pomeriggio, ha battuto con lo stesso punteggio (1-0) in casa l'Alaves. A Leganes, così come a Valencia, grande commozione durante il minuto di raccoglimento per commemorare le vittime del terrorismo
   
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Volley: amichevole Olanda-Italia 0-3 Prosegue la preparazione degli azzurri in vista degli Europei

(ANSA) - ROMA, 19 AGO - L'Italia batte 3-0 (25-21, 25-16, 25-23) l'Olanda in un'amichevole di preparazione ai campionati europei di pallavolo maschile e giocato a Doetichem. Gli uomini del ct Gianlorenzo Blengini non sono stati particolarmente brillanti e il loro gioco è apparso fluido solo a tratti. In generale c'è stato qualche black out, ma nel complesso sono stati sicuramente superiori agli avversari che non hanno saputo approfittare di qualche passaggio a vuoto degli azzurri. Nel complesso incoraggiante la prova di Mazzone autore di 14 punti (con 5 muri), top scorer dell'incontro seguito da Vettori con 13. Al termine del match giocato un ulteriore set concluso sul 25-20 per l'Olanda. Oggi si replica alle ore 16 ad Apeldoorn.
   
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Giovane bodybuilder muore per aver mangiato troppe proteine

Una bodybuilder australiana di 25 anni, Meegan Hefford, è morta per aver consumato troppe proteine. Stava seguendo una dieta rigida con cibi ricchi di proteine per partecipare ad una competizione di bodibuilding a settembre, ma non sapeva, come hanno scoperto i medici dopo il suo decesso, di soffrire di una malattia rara che non permette al corpo di scomporre le proteine. A riportare l'episodio è il quotidiano inglese The Independent.
La giovane donna, madre di due figli e istruttrice paramedico, è stata trovata incosciente nel suo appartamento e poi trasportata in ospedale, dove è morta due giorni più tardi. La dieta che stava seguendo era ad alto dosaggio proteico, con frullati, integratori e cibi ricchi di proteine. La sua malattia genetica, il disturbo del ciclo dell'urea, colpisce circa una persona su 8.000, ma molti non sanno di averla. E' causata da errori congeniti nel sistema di eliminazione dell'ammoniaca, che finisce per accumularsi nel sangue, così come si accumula fluido nel cervello, causando danni cerebrali e anche la morte.
La famiglia di Meegan chiede ora maggiori restrizioni sui supplementi e le polveri proteiche. "La vendita di questi prodotti deve essere maggiormente regolamentata. Mia figlia andava in palestra due volte al giorno per prepararsi a questa gara, ma da giugno aveva iniziato a sentirsi letargica e 'strana'", racconta Michelle White, madre della ragazza, che non aveva idea che la figlia stesse assumendo questo tipo di integratori.
ansa

Barcellona: 1' silenzio sport italiano

(ANSA) - ROMA, 18 AGO - "Nell'esprimere il proprio cordoglio alle famiglie, il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha invitato le Federazioni sportive nazionali, le discipline sportive associate e gli enti di promozione sportiva a far osservare un minuto di silenzio in occasione di tutte le manifestazioni sportive che si disputeranno in Italia nel fine settimana per onorare la memoria di Bruno Gulotta e Luca Russo e di tutte le vittime dell'attentato terroristico avvenuto ieri a Barcellona, in Spagna". Lo rende noto un comunicato del Coni.
   
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Basket: Italia ok a Tolosa,Montenegro ko


(ANSA) - ROMA, 18 AGO - Per la Nazionale azzurra di basket, il torneo di Tolosa si è aperto con una vittoria abbastanza sofferta sul Montenegro per 67-66. Dopo un primo tempo complicato, l'Italia si è riscattata nella seconda frazione di gioco e, negli ultimi 10', è riusciti a ritrovare anche la strada del gioco. Belinelli ha chiuso il match con 24 punti all'attivo, divenendo l'ottavo marcatore di sempre con la Nazionale, dall'alto dei suoi 1.872 punti. "Il Montenegro è senza dubbio la squadra migliore che abbiamo affrontato finora, per stazza e talento - le parole del coach Ettore Messina -. Noi abbiamo avuto un impatto difficile, faticando a prendere le misure a una squadra ben organizzata dal coach Tanjevic. Poi abbiamo avuto una bella reazione, ritrovando la nostra identità.
    Una vittoria come questa non può che farci credere ancora di più in noi stessi e nel nostro lavoro". L'Italia tornerà in campo domani contro il Belgio, nella seconda giornata del torneo che precede l'Europeo di basket.
   

Campionato del mondo di Deltaplano. L'Italia nella leggenda, per la quinta volta consecutiva sul gradino più alto del podio, Argento e Bronzo nella classifica individuale

Campionato del mondo di Deltaplano. L'Italia nella leggenda, per la quinta volta consecutiva sul gradino più alto del podio, Argento e Bronzo nella classifica individuale
Brasilia (Brasile).  si è appena concluso il ventunesimo Campionato del mondo di deltaplano, dopo nove giorni di gare, la Nazionale italiana dell'Aero Club d'Italia, la Federazione sportiva del CONI per gli sport aeronautici, entra nella leggenda conquistando per la quinta volta consecutiva il massimo titolo. Alessandro Ploner e Christian Ciech si aggiudicano anche  l'Argento e il Bronzo individuale. Il grande successo di oggi, si aggiunge agli altri otto titoli mondiali e due europei già conquistati. Gli Azzurri hanno dominato i campionati  sin  dal primo giorno, resistendo alla forte Repubblica Ceca che ha tallonato l'Italia fino all'ultimo turno di gara.  Filippo Oppici vince la nona ed ultima task e contribuisce in modo determinante insieme a Valentino Baù e a Marco Laurenzi ad accumulare gli ultimi punti necessari per la  vittoria. La Squadra azzurra è composta da: Christian Ciech, Alessandro Ploner, Marco Laurenzi, Valentino Baù, Filippo Oppici, Davide Guiducci e Flavio Tebaldi(Team Manager). Oltre 130 i piloti in gara in rappresentanza di 26 nazioni.

classifica a squadre1.Italia2. Rep.Ceca;  3.Germania
classifica individuale: 1. Petr Benes (Rep.Ceca)2. Alessandro Ploner (ITA); 3. Christian Ciech (ITA)



fonte: Ufficio Stampa e Comunicazione Aero Club d'Italia

segnalazione web a cura di Giuseppe Serrone