JUVENTUS, DUBBIO MANDZUKIC: ESTERNO O CENTRAVANTI? ALLEGRI NON CI RINUNCIA

Mario Mandzukic confermato esterno nonostante gli arrivi di Douglas Costa e Bernardeschi, ma con l'avanzare della stagione qualcosa potrebbe cambiare.
Massimiliano Allegri ha confermato in questo inizio di stagione buona parte delle certezze accumulate l'anno scorso: nel 4-2-3-1 proposto fin qui Mario Mandzukic è stato riproposto sull'out di sinistra, ma con i graduali inserimenti diDouglas Costa e Bernardeschi le gerarchie potrebbero cambiare in casa Juventus.
Andato subito a segno alla prima di campionato con un bel goal contro il Cagliari, il croato ha confermato le cose buone viste nella passata stagione da esterno sinistro. Il mercato bianconero è però andato in un'altra direzione: gli innesti di Douglas Costa e Bernardeschi (oltre 80 milioni di spesa complessiva) potrebbero presto riportare Mandzukic nel vecchio ruolo di centravanti.
Colonna portante o vice Higuain? Allegri sembra non voler rinunciare al guerriero croato, che sulla fascia garantisce sacrificio e maggiore copertura in difesa nel 4-2-3-1. Il passaggio al 4-3-3 farebbe però perdere inevitabilmente il minutaggio dell'ex Bayern in favore di esterni offensivi più abili nell'uno contro uno.
Douglas Costa, Bernardeschi, Cuadrado, Dybala e Pjaca rappresentano un potenziale offensivo da urlo in un eventuale tridente a supporto di Higuain. Allegri dovrà dunque risolvere uno dei principali dubbi tattici: privarsi dei colpi e del sacrificio di Mandzukic lasciandolo al ruolo di vice-Pipita o puntare ancora sul croato a sinistra? La risposta è come sempre rimandata al campo: molto dipenderà dall'inserimento di Douglas Costa e dalla crescita di Bernardeschi, ma l'allenatore bianconero sembra non volersi privare troppo facilmente del suo lottatore.
goal.com

Nessun commento:

Posta un commento