Sassuolo-Torino rinviata per nebbia. La data è incerta

REGGIO EMILIA - Sassuolo-Torino rinviata per nebbia a data da destinarsi: il 13 o il 20 gennaio (due mercoledì), a seconda dell'esito del derby di Coppa Italia a metà della prossima settimana. Se mercoledì il Torino passerà il turno contro la Juventus, la partita con il Sassuolo sarà disputata il 13 gennaio, perché per il 20 sono in programma i quarti di finale di Coppa Italia. In caso di eliminazione dei granata, invece, l'incontro sarà recuperato il 13 o il 20 gennaio. La decisione verrà presa venerdì prossimo, due giorni dopo il derby di Coppa Italia (e i nuovi consulti con i club).
Troppa nebbia a Reggio Emilia quindi. Ecco il motivo della decisione dell'arbitro Celi di Bari. Il doppio sopralluogo con i capitani Cannavaro e Glik (alle 18, quando il match sarebbe dovuto iniziare) e poi alle 18.18 ha dato esito negativo. Meno di cento metri di visibilità, da metà campo si faticava a intravedere i pali della porta. E così: tutti negli spogliatoi e gara rinviata.
RECUPERO E BIGLIETTI - L'U.S. Sassuolo Calcio informa che tutti i biglietti (compresi omaggio, servizio e diversamente abili) per Sassuolo-Torino, gara rinviata a data da destinarsi causa nebbia, saranno ritenuti validi per il recupero della partita in oggetto. La società ricorda inoltre che sarà possibile richiedere il rimborso dei tagliandi secondo le modalità che saranno rese note nella giornata di lunedì 14 Dicembre.
tuttosport

Basket, Enel Brindisi - Grissin Bon Reggio Emilia 53-79

Il tabellino

ENEL BRINDISI: Banks 11, Reynolds 11, Scott,  Cournooh, Harris 9, Cardillo, Milosevic, Gagic 11 , Fusco, Zerini4, Marzaioli, Kadji 7. Allenatore: Bucchi.
GRISSIN BON REGGIO EMILIA: Aradori 15, Bonacini, Polonara 18, Lavrinovic 6, Della Valle 11, De Nicolao 2, Pechacek 5, Strautins 5, Veremeenko 7 , Silins 11. Allenatore: Menetti.

Parziali: 13-22; 14-16; 11-16; 15-25

Arbitri: Sahin, Weidmann, Calbucci.

Basket #SerieABeko - Finale, @EnelBrindisi - @PallacReggiana : 53 - 79

#SerieABeko - Finale, @EnelBrindisi - @PallacReggiana : 53-79

Basket, Brindisi-Reggio Emilia il clou. Pistoia sfida il suo passato

Giornata numero 11, domenica a pranzo il confronto tra Enel e Grissin Bon, due squadre al terzo incrocio in stagione. Milano ospita Capo d'Orlando, Cremona lunedì a Cantù, i toscani contro Varese ritrovano coach Moretti 
E' la giornata numero 11 in serie A, ne mancano cinque alla fine del girone di andata, la boa delle prime sentenze (ricordiamo, le prime otto vanno alla Final Eight di Coppa Italia). Classifica spaccata in due tronconi. In testa c'è Trento a quota 16 dopo la vittoria nell'anticipo del sabato contro Bologna. Quindi ci sono quattro squadre a quota 14, seguite da tre a 12. Chi insegue è staccato di 4 lunghezze. Complici gli scontri diretti in pratica a chi è davanti potrebbe anche bastare solo un altro successo (Trento in questo senso ha già provveduto) per finire tra le prime otto. 

La sfida più interessante del turno si gioca domenica a ora di pranzo a Brindisi tra Enel e Reggio Emilia. Seconda che sfida la prima, terzo incrocio stagionale dopo i due di Eurocup (un successo a testa) e replay del quarto play off (vinto da Reggio alla quinta partita) della passata stagione. La Grissin Bon, che in settimana ha staccato il biglietto per la seconda fase di Eurocup, ha una striscia aperta di dieci sconfitte consecutive all'undicesima giornata. Bucchi dovrebbe recuperare Reynolds e Scott, Menetti ancora senza Stefano Gentile (schiena) e Kaukenas, quest'ultimo al seguito della squadra in Puglia ma out tre settimane per una infiammazione alla spalla destra. Vincente in Croazia con il Cedevita ma tagliata fuori dalla qualificazione alle Top 16 di Eurolega, Milano cerca di ritrovare il sorriso in campionato, dove pur con qualche sbandata di troppo le cose vanno decisamente meglio. L'Olimpia - che in stagione regolare non perde in casa da 37 partite - è in testa (non da sola) e domenica ha un turno sulla carta favorevole con Capo d'Orlando, squadra che dopo un ottimo inizio (3 successi nelle prime quattro giornate) sta accusando un passaggio a vuoto (una sola vittoria nelle ultime sei). Giocano in posticipo le altre due del gruppo di testa. Domenica sera Pistoia ospita Varese, una partita particolare per Paolo Moretti, coach della Openjobmetis, che in Toscana ha trascorso sei anni e mezzo lasciando ricordi indelebili come la promozione in serie A del 2013 e i play off con Milano in quella successiva. Varese senza Galloway e con Ukic a mezzo servizio. Lunedì sera sarà il turno di Cremona, impegnata sul campo di una Cantù che nelle ultime settimane ha cambiato volto (e ancora cambierà qualcosa) e che si presenta all'appuntamento sulla scia della bella vittoria a Venezia. La Vanoli dell'ex Cusin ha una serie aperta di sei vittorie consecutive ma al Pianella non ha mai vinto (0-6). Abass, capitano dell'Acqua Vitasnella, tocca quota 150 presenze in serie A, tutte con Cantù.

Le altre sfide - Venezia è di scena a Pesaro, l'obiettivo della Reyer è riscattare il passo falso casalingo con Cantù e non perdere contatto dalla vetta. Recalcati: "Adesso il nostro obiettivo è raccogliere punti per arrivare alla Final Eight e per arrivarci con fiducia. Pesaro merita grande rispetto, è una squadra che non può fare calcoli e quindi in casa ci prova sempre. Starà a noi provare a imporre il nostro gioco e possibilmente avere lo stesso atteggiamento avuto con Valencia". In trasferta anche Sassari, reduce dall'ennesimo ko in Eurolega e chiamata a dare un segnale a Caserta. Nella Pasta Reggia debutta Adegboye, play nigeriano naturalizzato britannico che dopo aver iniziato la stagione a Cremona è stato firmato per un mese dalla Juve. Un debutto anche ad Avellino dove la Sidigas ospita Torino, che con Pesaro si divede l'ultimo posto in classifica. Dopo il ritorno di Green il club irpino ha firmato Joe Ragland, al rientro in Italia (lo scorso anno era a Milano) dopo aver iniziato la stagione in Turchia
al Pinar Karsiyaka.

Undicesima giornata (13/12 ore 18:15)
Trento-Bologna (stasera ore 20:30), Brindisi-Reggio Emilia (12), Milano-Capo d'Orlando, Avellino-Torino, Pesaro-Venezia, Caserta-Sassari, Pistoia-Varese (20:45), Cantù-Cremona (14/12 ore 20:45)
Classifica: Reggio Emilia, Cremona, Trento, Milano e Pistoia 14; Brindisi, Venezia e Sassari 12; Cantù, Caserta, Avellino, Varese e Capo d'Orlando 8; Bologna 6; Pesaro e Torino 4
repubblica.it