Basket: Eurochallenge, Reggio Emilia-Triumph la finale

 La Grissin Bon Reggio Emilia e' in finale nella Final Four di EuroChallenge. Al PalaDozza di Bologna, infatti, nella seconda semifinale la squadra di coach Menetti ha superato i turchi del Royal Hali Gaziantep per 66-55 e affrontera' nella finalissima i russi del Bc Triumph Lyubertsy Mosca che in precedenza avevano battuto gli ungheresi dello Szolnoki Olaj Kk per 61-59. (AGI) .
 

Eurochallenge, Reggio Emilia-Gaziantep 66-55. Grissin Bon in finale

Reggio Emilia conquista la sua prima storica finale europea battendo 66-55 il Gaziantep in un PalaDozza tutto biancorosso per la pacifica e rumorosissima invasione di oltre 3mila tifosi al seguito. “Tutti insieme la possiamo alzare. Dai Reggiana facci sognare” recitano gli striscioni mostrati dagli ultrà emiliani insieme ad un’immagine delle Coppa durante la presentazione delle squadre. In finale, domenica alle 19, troverà i russi del Triumph Lyubertsy, che hanno battuto 61-59 gli ungheresi del Szolnoki Olaj.
LA PARTITA — Privo di Amedeo Della Valle (che non può giocare in coppa) coach Menetti fa partire in quintetto Andrea Cinciarini, Kaukenas, White, Silins e il gigante Cervi. L’ex virtussino Zdovc replica con Ermis, Koivisto, il secondo dei 3 fratelli Lorbek (Domen), l’ex Casale Stevic e Sanli. Partono dalla panchina l’ex Olimpia Milano J.R. Bremer e Borovnjak, già visto a Brindisi. La Reggiana allunga sul 17-6 dopo 7’ grazie a due triple di Silins, a 5 punti di White, a due entrate di Cinciarini e a una schiacciata di Cervi. I giallo viola turchi si riprendono subito con 5 punti di Göktas e altrettanti di Borovnjak inframmezzati da due liberi di Pini e si va al primo intervallo breve sul 19-16. E l’aggancio si materializza dopo 3’20” del secondo quarto con un’entrata di Lorbek per il 22-22. Poi Andrea Cinciarini si prende sulle spalle la squadra e porta i suoi alla pausa lunga sul 33-28 con altri 3 cesti, tra cui uno proprio sulla sirena. Dopo il ritorno in campo Reggio parte di nuovo forte e aggiorna il massimo vantaggio a +14 piazzando un 12-3 con una tripla di White, due canestri di Cervi e uno di Kaukenas (45-31 al 23’). I turchi tentano un’altra rimonta con Borovnjak e Stevic ma la quarta tripla di un chirurgico Silins e un’imperiosa schiacciata di White li ricacciano indietro e si va all’ultima sul 54-43 con Cinciarini, Silins e White a quota 12 e il solo Borovnjak in doppia cifra dall’altra parte sempre con 12 punti. I reggiani iniziano il quarto periodo con il braccino corto e servono 2’30” per i primi punti dalla linea della carità con Troy Bell, che poi infila anche il suo primo canestro dal capo in contropiede per il 60-46 del 35’. Il Gaziantep non approfitta della poca vena reggiana spadellando a destra e a manca con Ermis e Lorbek e sprecando anche 6 liberi nel finale. A mettere il successo in ghiaccio è il freddo Kaukenas con 7 punti nel quarto e si finisce senza patemi nel tripudio di un PalaDozza tutto reggiano. E domenica la finale delle 19 contro i russi del Triumph Lyubertsy, passati grazie al canestro decisivo di Higgins, può dare a un’italiana la seconda EuroChallenge dopo il successo della Virtus Bologna nel 2009. 
Reggio Emilia: Silins 14, Cinciarini 13, Kaukenas e White 12
Gaziantep: Borovnjak 14, Stevic 10, Koivisto 6, Ogut 6.
 Nicola Zanarini  - gazzetta.it

Final Four Eurochallenge, epica Grissin Bon: è finale!

Epica impresa della Grissin Bon Reggio Emilia che può scrivere una pagina storica per il basket italiano: la matricola reggiana guidata da coach Max Menetti si è infatti qualificata per la finale di Eurochallenge, in programma domenica sera alle ore 19:30 al Pala Dozza di Bologna contro i russi del Triumph Mosca.
Contro i turchi del Gazientep, Cinciarini e compagni partono subito forte (17-6 al 7′ ndr) e con Silins, White e lo stesso Cincia va al primo riposo in vantaggio di 3 lunghezze complice anche il rientro turco firmato Goktas; l’equilibrio permane anche nel secondo periodo, con Cinciarini e Kaukenas a dettare legge tra i padroni di casa dalla media distanza, mentre Stevic e Lorbek contribuiscono a tenere ancora in partita i turchi.
Lo strappo si firma ad inizio terzo periodo: parziale di 12-3 nei primi 4′ firmato Cervi-White-Silins e Kaukenas, turchi sotto shock e tenuti a distanza di sicurezza grazie ai liberi di Gigli, i canestri di White dalla media distanza e le triple di Silins.
L’ultimo quarto vede l’esperienza di Kaukenas primeggiare, con i turchi che provano a rientrare in partita ma finiscono sul -11 con il 66-55 finale.
olimpiazzurra.com

Eurochallenge Final Four. La Grissin Bon in finale!

Davanti ad un PalaDozza gremito, con ben 4624 presenti, la Grissin Bon conquista l'accesso alla finale di EuroChallenge.  
Un'impresa storica per i biancorossi che battono il Gaziantep 66 a 55 e domenica alle 19 affronteranno i russi del Triumph Lyubertsy che nel match precedente ha sconfitto gli ungheresi dello Szolnoki Olaj per 61 a 59.

Il tabellino
GRISSIN BON REGGIO EMILIA: White 12, Filloy, Gigli 4, Pini 2, Brunner, Antonutti, Bell 3, Frassineti, Kaukenas 12, Cervi 6, Silins 14, Cinciarini 13.
Allenatore: Menetti.
ROYAL HALI GAZIANTEP: Eryuz, Buker, Akpinar 1, Goktas 5, Stevic 10, Ermis 4, Sanli 2, Borovnjak 14, Koivisto 6, Bremer 3, Lorbek 4, Ogut 6.
Allenatore: Zdovic.
Note: tempi parziali: 19-16; 33-28; 54-43. Arbitri: José Martin (Spa), Marques (Por), Clivaz (Svi). 
fonte: Ufficio Stama Pallacanestro Reggiana

EuroChallenge, Reggio Emilia in finale

EuroChallenge. Grande prova per la Grissin Bon Reggio Emilia che continua a cullare il suo sogno. Al PalaDozza di Bologna la squadra di Max Manetti ha raggiunto la finale battendo in una semifinale dura i turchi del Royal Hali Gaziantep per 66-55. Per gli emiliani, guidati da un grande Cinciarini, è la prima finale della sua storia. Domenica giocherà, con in palio la Fiba EuroChallenge, la terza coppa europea dei canestri, contro i russi del Triumph Lyubertsy che hanno battuto gli ungheresi dello Szolnok per 61-59.
ilmessaggero.it