Maratona New York: Straneo per il podio

''Arrivare fra le prime tre sarebbe la ciliegina sulla torta di un 2013 eccezionale''. A parlare è Valeria Straneo, a New York per la maratona di domenica. Ma l'azzurra argento ai Mondiali di Mosca sa che non sarà facile, con concorrenti come la due volte iridata keniana Edna Kiplagat e la connazionale Priscah Jeptoo, più le etiopi Firehiwot Dado e Buzenesh Deba. ''Sarà come un altro Mondiale - osserva - Io comunque correrò ascoltando il mio corpo, momento per momento, senza troppe tattiche''.
ansa