Garcia: Le favorite per campionato sono Juventus e Napoli

(LaPresse) - Lui ripete che "le favorite per il titolo sono Juventus e Napoli", ma intanto la sua Roma guarda tutti dall'alto in classifica dopo sei giornate. In un'intervista concessa al quotidiano L'Equipe Rudi Garcia ha raccontato i suoi primi mesi in giallorosso. "Qui tutti si accendono rapidamente e ti parlano di titolo dopo quattro partite - ha confessato l'allenatore della Roma - Ho subito capito che, se avessimo fatto una buona partenza, sarebbe stato meglio". Accolto freddamente dalla critica e dalla piazza, il tecnico francese ha saputo imporre il suo metodo e le sue regole. "I miei poteri sono chiari e netti, mi occupo di tutta la parte sportiva, della squadra, niente di più - ha specificato Garcia - E' un po' complicato lavorare in maniera confidenziale qui".

Serie B, buona la prima per Mutti: il Padova supera il Varese in rimonta 3-2

(LaPresse) - Esordio positivo per Bortolo Mutti sulla panchina del Padova, la compagine veneta supera 3-2 il Varese nell'anticipo dell'ottava giornata del campionato di Serie B Eurobet. Partita vivace all'Euganeo, con i locali che riescono a ribaltare nella ripresa il 2-1 per i lombardi a metà gara e portare a casa i primi tre punti stagionali. Bortolo Mutti, alla prima sulla panchina dei veneti, può essere soddisfatto per il grande carattere dimostrato dai suoi.

Ginnastica, Simone Biles regina mondiale. Ferrari sesta, Ferlito 11a

(LaPresse) - Dopo la vittoria maschile di Kohei Uchimura, i mondiali individuali di ginnastica in corso ad Anversa hanno incoronato questa sera la regina della femminile. Sulla gara disputata sui quattro attrezzi si è imposta la potente statunitense Simone Biles, 16 anni appena, che ha condotto una gara perfetta, se non fosse per qualche piccola imprecisione alla trave, ottenendo 60.216. Alle sue spalle la connazionale Kyla Ross (59.332), in testa alla terza rotazione, e la russa Aliya Mustafina (58.856), che ha saputo approfittare delle cadute alla trave delle cinesi e della romena Larisa Iordache. Molto bene le due azzurre in gara. L'ex campionessa mondiale Vanessa Ferrari ha chiuso una gara senza sbavature e di alto contenuto tecnico conquistando il sesto posto (56.732), mentre Carlotta Ferlito ha terminato all'undicesimo posto (55.399). Ora restano da assegnare i titoli di specialità. Tra gli italiani impegnati Alberto Busnari (domani al cavallo con maniglie, qualificato con primo punteggio), e ancora Ferrari (domenica a trave e corpo libero) e Ferlito (domenica alla trave).