Afghanistan... 1' silenzio su tutti i campi Coni: per ricordare militare italiano rimasto ucciso

(ANSA) - ROMA, 8 GIU - Lo sport si fermera' per un minuto di raccoglimento ricordando il militare italiano rimasto ucciso in Afghanistan. Il Presidente del Coni, Giovanni Malago', ha invitato le Federazioni Sportive Nazionali, le Discipline Sportive Associate e gli Enti di Promozione Sportiva a far osservare un minuto di silenzio in occasione di tutte le manifestazioni sportive, che si disputeranno in Italia nel fine settimana, in memoria del militare italiano ucciso in Afghanistan.
ansa

Calcio. Sassuolo: Di Francesco prolunga: al timone per altri due anni

Il rinnovo del tecnico pescarese, artefice della storica promozione in A dei neroverdi, è il primo atto ufficiale della società di patron Squinzi nella massima serie. Definito anche lo staff tecnico, l'altro ex romanista Lorieri sarà il preparatore dei portieri Fresco di approdo in Serie A, il Sassuolo riparte dal suo vero caposaldo: già ampiamente annunciata, infatti, è arrivata la notizia del rinnovo del contratto che lega Eusebio Di Francesco al club neroverde. "Il primo atto ufficiale del Sassuolo Calcio per la nuova stagione in Serie A - si legge nella nota della società emiliana - si è concretizzato oggi nel rinnovo della fiducia a Mister Eusebio di Francesco, che ha condotto la squadra neroverde alla fantastica promozione del 18 maggio scorso. Questa mattina infatti Di Francesco ha sottoscritto un contratto biennale che gli consentirà di proseguire l'ottimo lavoro già svolto nel campionato appena concluso". DEFINITO L'INTERO STAFF TECNICO - Con il rinnovo di Di Francesco, la società di patron Squinzi ha annunciato anche i nomi dei collaboratori che affiancheranno l'allenatore pescarese nella prima storica stagione del Sassuolo nella massima categoria. Danilo Pierini sarà l'allenatore in seconda, mentre gli altri membri dello staff saranno Francesco Tomei (collaboratore tecnico), Fabrizio Lorieri (preparatore dei portieri), Nicandro Vizoco (preparatore atletico), Luca Morellini (preparatore atletico), Franco Giammartino (preparatore atletico).
repubblica.it

Basket, playoff Scudetto: Siena sbanca Varese e vola in finale

La Cimberio si arrende alla Montepaschi che passa 82-69 e ora sfiderà la Virtus Roma per cercare il settimo titolo consecutivo. Gara-1 è in programma l'11 giugno. Allo scadere spettacolo indecoroso dagli spalti del palazzetto varesino

In linea con le ultime sei sfide, Varese e Siena si danno battaglia fino all'ultimo quarto di gara-7 della semifinale scudetto. A spuntarla alla fine è la Montepaschi che sbanca il PalaWhirlpool 82-69 e conquista la finale per il settimo anno consecutivo. Ora tra i toscani e l'ottavo titolo tricolore c'è di mezzo la Virtus Roma. La Cimberio gioca alla pari fino all'ultimo quarto, mettendo spesso in affanno i campioni d'Italia, poi però si scioglie negli ultimi 4 minuti e Siena non perdona. Alla fine il distacco di 13 punti è probabilmente una punizione troppo dura per Varese capace di recuperare il doppio svantaggio nella serie e di far tremare i toscani fino alla fine. Ai padroni di casa non basta Mike Green autore di 20 punti, 6 assist e 2 rimbalzi. Siena, invece, ringrazia uno straordinario Daniel Hackett vero e proprio protagonista nell'ultimo quarto con uno score finale di 23 punti, 9 assist e 5 rimbalzi. Lo straordinario spettacolo messo in campo dalle due formazioni è, però, offuscato dal pubblico del PalaWhirlpool che nel finale lancia di tutto sul parquet dopo l'espulsione per proteste di Sakota. IL MATCH - In campo si presenta la Cimberio delle grandi occasioni, ma priva dell'infortunato Dunston, decisa e determinata contro una Montepaschi che non sta certo a guardare. Dopo 5' di gioco i biancorossi sono avanti di 5 (15-10). Le due squadre sbagliano parecchio, Siena guadagna qualche rimbalzo in attacco e si riporta sotto. Il primo quarto si chiude sul 26-24 per Varese. Nel secondo periodo ruotano gli uomini, ma la solfa non cambia. La squadra di casa è più precisa e difende in maniera aggressiva. Quando si va all'intervallo lungo i migliori marcatori sono Ere e Green (9) per Varese e Moss (10) per Siena. Il periodo si chiude sul 42-39 per Siena. I primi 5' del terzo periodo scorrono veloci con la Montepaschi che mantiene i 2 punti di vantaggio (55-57) e la Cimberio che recrimina per l'arbitraggio un po' a favore degli ospiti. La svolta della partita si ha quando manca un minuto alla fine del periodo: Siena è avanti di 5 e a Ivanov vengono fischiati 2 falli più un tecnico: la Montepaschi va a +10 e la Cimberio perde il lungo per 5 falli. Nell'ultimo quarto Varese ci crede e si fa sotto riuscendo ad accorciare fino al -3 (65-68), ma Talts fallisce la tripla che sarebbe valsa il pari. Siena a quel punto preme sull'acceleratore e torna la macchina da guerra di un tempo. Varese rincorre, va sotto di 13 e non riesce più a colmare il gap con la Men Sana che si aggiudica la finale in un PalaWhirlpool che protesta in maniera indecorosa per un arbitraggio discutibile. Finisce 69-82. Montepaschi Siena-Cimberio Varese 82-69 (24-26, 42-39, 67-59) Varese: Green 20, Banks 6, Ere 11, Sakota 12, Talts 8, Rush, De Nicolao 2, Balanzoni ne, Bertoglio ne, Cerella 1, Polonara 2, Ivanov 7. All.: Vitucci. Siena: Brown 14, Janning, Moss 19, Kangur 5, Eze ne, Carraretto, Rasic 3, Sanikidze, Ress 9, Ortner 9, Lechthaler ne, Hackett 23. All.: Banchi. Arbitri: Cerebuch, Taurino, Weidmann. Note - Tiri liberi: Cimberio 12 su 15, Montepaschi 22 su 27. Tiri da tre punti: Cimberio 7 su 23, Montepaschi 8 su 21. Rimbalzi: Cimberio 32, Montepaschi 34. Uscito per 5 falli: Ivanov 38'39'' (57-65). Tecnico a Ivanov (quinto fallo). Espulso Sakota per proteste 39'20''. Spettatori paganti 4787 per un incasso di euro 78.433
repubblica.it

La Pallacanestro Reggiana ha riconfermato per la stagione sportiva 2013/2014 lo statunitense Troy Bell

Tornato a Reggio Emilia lo scorso febbraio, dopo l'esperienza della stagione 2010/2011 conclusasi con la salvezza in Legadue, Bell e' stato uno dei protagonisti del bellissimo campionato della Trenkwalder in serie A, concluso a Gara7 dei quarti di finale dei play off scudetto, facendo registrare in 11 partite di stagione regolare una media punti di 15.6, 2.2 rimbalzi in 21.5 minuti medi. Nelle 7 gare dei play off contro Roma Bell ha totalizzato una media di 11.3 punti, 2.6 rimbalzi in 21.4 minuti medi.

tratto da http://sport.repubblica.it/news/sport/basket-reggio-emilia-bell-rinnova-per-un-altra-stagione/4355957