Prandelli, dubbio Giaccherini-Cerci. In attacco conferma Balo-El Shaarawy

Balotelli-El Shaarawy coppia d'attacco: è questa la scelta di Cesare Prandelli per la partita di qualificazione dell'Italia domani a Malta. "Ma la formazione non la do - ha detto il ct azzurro - perché ho un dubbio tra Giaccherini e Cerci". Ovvero tra il modulo classico con quattro centrocampisti o un tridente d'attacco: la prima formula è favorita. C'é poi un altro dubbio che pesa su Prandelli "in questo momento a Malta c'é molto vento se le condizioni restano queste, si rischia di non poter atterrare".
PRANDELLI, MALTA? ORA CONTANO I PUNTI - Cesare Prandelli, dopo la bella serata di Ginevra col Brasile, bada al sodo. "Quando ho detto che Malta è più organizzata del Brasile - spiega prima della partenza per La Valletta - non volevo offendere il Brasile né prendere in giro nessuno. Semplicemente, sono molto bene organizzati e chiusi. Può essere facile se la rendiamo noi facile. E comunque ora contano i punti". Dopo il 6-0 subito da Malta in Bulgaria, a Prandelli basta molto meno "può andar bene anche un 1-0, dipende anche da come lo ottieni".
ansa