6 Nazioni: Italia prepara Londra e rivuole Parisse

Subito due allenamenti sul campo per l'Italrugby che, al 'Giulio Onesti' di Roma, prepara la sfida di domenica a Twickenham all'Inghilterra capolista, nel match valido per la 4/a e penultima giornata del 6 Nazioni 2013. Tutti gli atleti convocati dal ct Brunel hanno lavorato regolarmente in mattinata, alternando il campo con le riunioni di video-analisi. "Ritroviamo una squadra in condizioni fisiche molto buone, la quasi totalità dei ragazzi ha riposato nel fine settimana e possiamo da subito focalizzarci sulla sfida contro gli inglesi", ha detto il Manager degli azzurri, Luigi Troiani.
L'Italia prepara la gara contro il XV della Rosa ma, intanto, attende l'esito dell'appello di Sergio Parisse, il cui ricorso contro la squalifica comminatagli nei giorni precedenti la partita contro il Galles verrà dibattuto mercoledì a Parigi: "Siamo ottimisti su quello che potrà essere l'esito rispetto a quanto emerso nel primo grado di giudizio - è stato il commento di Troiani -. Confidiamo che possano esserci delle modifiche rispetto alla prima sentenza ma, intanto, pensiamo a preparare la gara di Twickenham, dove andremo a sfidare una squadra in forma, che mira al Grande Slam. Sappiamo che sarà un match molto impegnativo, ma dovremo andare in campo senza paura e affrontare la gara in modo corretto, con la voglia di imporre il nostro gioco anche in vista dell'ultima giornata del torneo che ci vedrà in casa, il 16 marzo contro l'Irlanda, davanti al nostro pubblico".
E proprio per la sfida contro gli irlandesi alla vigilia di San Patrizio, giorno di festa nazionale per il 'popolo verde' che calerà in massa a Roma (é prevista la presenza di diecimila sostenitori), c'é grande attesa, testimoniata dal forte incremento nelle vendite registrato nel fine settimana. Sono infatti oltre duemila i tagliandi staccati nello scorso week-end per la sfida al XV in maglia verde, un quantitativo che - dopo il tutto esaurito per i settori di curva raggiunto la settimana passata - riduce a circa seimila i biglietti ancora disponibili sugli spalti dell'Olimpico per l'ultima giornata del 6 Nazioni.
ansa

La nuova Serie A dal 25 agosto Decisi date e turni stagione 2013-14

Partirà il 25 agosto 2013 il prossimo campionato di serie A che si concluderà il 18 maggio 2014. Lo ha deciso il Consiglio di Lega della serie A riunito a Milano.

Le prime due giornate si disputeranno di sera, con inizio alle 20.45 e saranno tre i turni infrasettimanali, tutti di mercoledì: il 25 settembre, il 30 ottobre e il 7 maggio 2014.

La sosta invernale è prevista dal 23 dicembre a domenica 5 gennaio, quando sarà giocato l'anticipo alle 20.45, mentre le restanti partite della giornata si disputeranno alle 15.00 di lunedì 6 gennaio. Novità per quanto riguarda la Coppa Italia Tim Cup, la cui finale sarà anticipata ad aprile, esattamente il 16 allo stadio Olimpico di Roma. Infine, per quanto riguarda la Supercoppa, il Consiglio di Lega, aderendo a una richiesta di partner cinesi, ha deliberato di giocare per la terza e ultima volta a Pechino, probabilmente il 10 agosto, se non ci saranno squadre coinvolte nei preliminari delle coppe europee. Altrimenti la finale di Supercoppa si giocherà in Italia il 18 agosto. Concluso l'impegno con i cinesi della United Vansen Sports, la serie A valuterà il futuro della Supercoppa: non è escluso il rinnovo con gli organizzatori cinesi, ma c'é già l'ipotesi di disputare la Supercoppa del 2014 con la formula dell'andata e ritorno negli stadi delle due finaliste.
ansa