Ecclestone accusato di corruzione

Nuova bufera sul patron del circus Bernie Ecclestone.

Secondo il giornale tedesco Sueddeutsche Zeitung, il capo della F1 sarà processato a Monaco di Baviera per la presunta corruzione di un ex banchiere tedesco, Gerhard Gribkowsky, ex membro della banca pubblica bavarese BayernLB, già condannato a otto anni e mezzo di prigione per corruzione, frode ed evasione fiscale.


Gribkowsky, che ora collabora con la giustizia, ha confessato di avere intascato una somma di 44 milioni di dollari da Ecclestone per ottenere i diritti tv della F1.
sportal

Sport in tv: le dirette di oggi, mercoledì 26 settembre 2012. Serie A tra EuroBasket e calcio femminile


Mondiali di Calcio Femminile, Serie A, Champions League
DAYTIME MATTINA E POMERIGGIO
Eurosport
10.00 Tennis: Toray Pan Pacific Open, Torneo WTA Tokyo, Giorno 3.
Eurosport
13.45 Calcio femminile: Messico - Brasile, Coppa del Mondo U17, da Baku e Lankaran (Azerbaijan). Fase a gironi.
Eurosport 2
14.00 Calcio femminile: Uruguay - Ghana, Coppa del Mondo U17, da Baku e Lankaran (Azerbaijan). Fase a gironi.
Eurosport 2
16.00 Calcio femminile: Vantaa - Lione. Champions League femminile. Primo turno di eliminazioni, andata.
Eurosport
17.00 Calcio femminile: Cina - Germania, Coppa del Mondo U17, da Baku e Lankaran (Azerbaijan). Fase a gironi.
Eurosport
18.00 Calcio femminile: Nuova Zelanda Giappone, Coppa del Mondo U17, da Baku e Lankaran (Azerbaijan). Fase a gironi.
SportItalia 2
18.00 Basket: Eurolega 2012/2013, UNICS Kazan (Rus) - Ratiopharm Ulm (Ger), qualificazioni.
Sky Calcio 8 HD - Sky SuperCalcio HD
18.30 Pescara-Palermo, Serie A, 5a giornata. Telecronaca Paolo Ciarravano, commento Stefano Nava, a bordo campo Vanessa Leonardi.
Premium Calcio 1/HD
18.30 Pescara-Palermo, Serie A, 5a giornata. Telecronaca Roberto Ciarapica, commento tecnico Roberto Rambaudi, a bordo campo Marco Francioso.
Eurosport
19.00 Calcio: Inter - Dortmund. Next Gen Series, torneo dedicato alle promesse del calcio.
ESPN America
19.00 Baseball: NY Yankees at Minnesota Twins (MLB).
Di seguito tutti gli appuntamenti sportivi della prima serata, con gli incontri della 5ª giornata d Serie A e le qualificazioni per l’Eurolega di Basket.

PRIMA SERATA
SportItalia 2
20.45 Basket: Eurolega 2012/2013, Le Mans Sarthe Basket (Fra) - BC Donetsk (Ukr), qualificazioni.
SERIE A - 5ª giornata (news, aggiornamenti e live)
Ore 20.45
SKY
Sky Calcio 1 HD
Milan-Cagliari. Telecronaca Federico Zancan, commento Daniele Adani, bordo campo Marco Nosotti, Vera Spadini e Veronica Baldaccini. Diretta gol: Daniele Barone.
Sky Calcio 2 HD
Chievo-Inter. Telecronaca Riccardo Gentil, commento Beppe Bergomi, a bordo campo Andrea Paventi e Massimiliano Nebuloni. Diretta gol: Geri De Rosa.
Sky Sport 1 HD - Sky Calcio 3 HD
Napoli-Lazio. Telecronaca Maurizio Compagnoni, commento Antonio Di Gennaro, a bordo campo Massimo Ugolini e Matteo Petrucci. Diretta gol: Dario Massara.
Sky Calcio 4 HD
Roma-Sampdoria. Telecronaca Riccardo Trevisani, commento Christian Panucci, a bordo campo Angelo Mangiante e Paolo Assogna. Diretta gol: Fabio Caressa.
Sky Calcio 5 HD
Torino-Udinese. Telecronaca Nicola Roggero, commento Franco Causio, a bordo campo Paolo Aghemo e Francesco Cosatti. Diretta gol: Roberto Prini.
Sky Calcio 6 HD
Catania-Atalanta. Telecronaca Antonio Nucera, commento Carlo Muraro, a bordo campo Peppe Di Stefano. Diretta gol: Andrea Marinozzi.
Sky Calcio 7 HD
Genoa-Parma. Telecronaca Massimo Tecca, commento Claudio Onofri, a bordo campo Riccardo Re. Diretta gol: Luca Boschetto.
MEDIASET PREMIUM
Premium Calcio 1/HD
Napoli-Lazio. Telecronaca Marco Foroni, commento tecnico Aldo Serena, telecronaca tifoso Raffaele Auriemma, Guido De Angelis, a bordocampo Marco Cherubini.
Premium Calcio 2
Milan-Cagliari. Telecronaca Bruno Longhi, commento tecnico Giancarlo Camolese, telecronaca tifoso Carlo Pellegatti, a bordo campo Alessio Conti.
Premium Calcio 3
Chievo-Inter. Telecronaca Pierluigi Pardo, commento tecnico Roberto Cravero, telecronaca tifoso Christian Recalcati, a bordo campo Nando Sanvito.
Premium Calcio 4
Roma-Sampdoria. Telecronaca Giampaolo Gherarducci, commento tecnico Ilario Castagner, telecronaca tifoso Carlo Zampa, a bordo campo Giorgia Ferrajolo.
Premium Calcio 5
Genoa-Parma. Telecronaca Simone Malagutti, commento tecnico Andrea Agostinelli, a bordo campo Andrea Cocchi.
Premium Calcio 6
Torino-Udinese. Telecronaca Fabrizio Ferrero, commento tecnico Luca Pellegrini, a bordocampo Irma D’Alessandro.
Premium Calcio 7
Catania-Atalanta. Telecronaca Federico Mastria, a bordo campo Stefano Messina.
Sky Sport 1 HD - Supercalcio HD
03.00 Calcio: Copa Sudamericana, Liga De Loja (Ecu) - San Paolo (Bra).

Sport, ecco i movimenti che evitano le malattie

Contro la sedentarietà e per prevenire patologie croniche è raccomandata l'attività fisica. Se ne parlerà al congresso mondiale di medicina sportiva che si apre a Roma in questi giorni. Nuoto, corsa, atletica leggera per i più piccoli; yoga, pilates, ballo per gli anziani. Per gli adulti allenamenti almeno tre ore a settimana

di IRMA D'ARIA

CON la ripresa di scuola e lavoro, la sedia è tornata ad essere il posto dove trascorriamo la maggior parte del tempo. I bambini delle elementari restano seduti mediamente sei ore al giorno che salgono a dieci per gli adolescenti. Non va meglio per gli adulti che passano seduti circa il 70% della loro giornata da svegli. La sedentarietà aumenta con il passare degli anni: secondo i dati del Progetto Cuore, infatti, tra i 65 e 74 anni il 31% degli uomini e il 51% delle donne non svolge alcuna attività fisica. Insomma, la sedentarietà è un'abitudine ed un fattore di rischio per la salute che riguarda tutte le fasce d'età.

"L'esercizio fisico è una risorsa strategica per la salute di tutta la popolazione " dichiara Maurizio Casasco, presidente della Federazione Medico Sportiva Italiana alla vigilia del World Congress of Sport Medicine che si svolgerà per la prima volta in Italia, a Roma, dal 27 al 30 settembre. "Ma va prescritta correttamente da un medico specialista dello sport perché agisce proprio come un farmaco: una dose troppo bassa non serve, ma una dose eccessiva intossica ". Ecco perché proprio in questo periodo dell'anno in cui si riprendono anche le attività sportive bisognerebbe individuare lo sport più adatto ad ogni età. Scegliere bene è fondamentale soprattutto per i bambini che, anche in Italia, sono sempre più in sovrappeso. "Portare il bambino in piscina tre volte a settimana
non basta" precisa Sergio Bernasconi, direttore della Clinica Pediatrica dell'università di Parma e vice-presidente della Società italiana di pediatria preventiva e sociale. "Perché ci sia un effetto preventivo, ogni giorno deve trascorrere 30-40 minuti in movimento che sia camminando, andando in bicicletta o giocando in cortile come si faceva una volta". Solo così si riescono a compensare le molte ore di sedentarietà tra scuola, traffico per gli spostamenti, televisione e computer.

Gli sport più adatti sono quelli che consentono uno sviluppo fisico completo e armonioso come il nuoto, la corsa, l'atletica leggera e anche le arti marziali ma facendo attenzione ai traumi da contatto e indossando sempre le protezioni necessarie. "Numerosi studi testimoniano che il movimento svolto sin da bambini aiuta nella prevenzione dell'obesità, migliora e sviluppa la funzionalità cardiorespiratoria e svolge un ruolo importante anche sul fronte psico-emotivo perché aumenta la fiducia in sé stessi, aiuta a socializzare e nel caso degli sport di squadra, insegna il rispetto per gli altri". Ma il movimento serve anche da adulti. "Dall'adolescenza e fino ai 40 anni, una regolare attività fisica rafforza l'intero organismo dandoci la possibilità di invecchiare bene e prevenire l'insorgere di tante malattie", spiega Arsenio Veicsteinas, presidente della Scuola di Scienze Motorie dell'università di Milano. "Numerosi studi di biologia molecolare hanno dimostrato che l'esercizio fisico in età adulta predispone la cellula cardiaca a tollerare meglio eventuali insulti ischemici che sono tipici di questa fase della vita".

Servono allenamenti tre volte a settimana di circa un'ora che alternino attività aerobiche ed esercizi per le varie fasce muscolari che, con l'andare del tempo, subiscono una fisiologica riduzione. Muoversi dai 40 ai 60 anni, aiuta anche a prevenire l'obesità, il diabete di tipo 2 e rafforza le difese immunitarie. Benefici che valgono anche per gli anziani. "Dopo i 65 anni, la scelta del tipo di sport dipende molto dallo stato di salute generale di ciascuno. Muoversi con regolarità, serve anche a prevenire le patologie osteoarticolari e a prolungare nel tempo l'auto-sufficienza perché mette in grado gli anziani di alzarsi da soli dal letto, di continuare a svolgere le attività tipiche della vita quotidiana come fare la spesa o giocare con i nipoti ", prosegue Veicsteinas. In più, si socializza, si fortifica l'equilibrio che tende a diventare precario con l'età ma che è fondamentale per prevenire le cadute ed eventuali fratture. Vanno bene yoga, pilates, ballo, mentre non serve il nuoto perché in assenza di forza di gravità non svolge alcuna sollecitazione sulle ossa che, invece, hanno bisogno di contrarsi per avviare la deposizione del calcio e prevenire così l'osteoporosi. 

repubblica.it

La Juve è già in fuga, provate a prenderla…

Solo la Juventus ingrana la quarta, i campioni d’Italia centrano il 4° successo consecutivo e volano in vetta solitaria a punteggio pieno. “Era già tutto previsto”, cantano come un nostalgico Cocciante le tifoserie avversarie della Vecchia Signora. 
Si conferma lo strapotere dei bianconeri , migliorati ulteriormente in tutti i reparti, con un turnover funzionante - non per tutti è così - in cui riaffiora un Quagliarella rigenerato (Prandelli prenda nota per la Nazionale) che dopo la notte magica di Champions (rete della rimonta nel pirotecnico 2-2 con il Chelsea) si conferma con la doppietta vincente al Chievo. La Juve, affidata al supplente casual Carrera, per ora non risente neppure dell’assenza in panchina del mister titolare e titolato Antonio Conte, confinato in tribuna, in attesa di giudizio per la squalifica di 10 mesi, causa la spinosa vicenda del Calcioscommese. Nessuna delle inseguitrici per ora tiene il passo sicuro della Juve. Il Napoli ha risentito del terzo impegno settimanale tra campionato e Coppa e sul campo del Catania degli argentini non va oltre il pari.
La Lazio del poliglotta Petkovic, dopo il breriano “risultato perfetto” di Londra, 0-0 con il Tottenham in Europa League, era attesa al grande salto con il Genoa, ma dopo 80 minuti di dominio, ha subìto la beffa del redivivo Borriello che segna ed esulta sotto la curva Sud romanista che lo aveva salutato senza troppi rimpianti. Mancano ancora all’appello le due “grandi sorelle” dell’ex torneo più bello del mondo, Milan e Inter.
Dopo la tregua pilotata con Pippo Inzaghi, Max Allegri non riesce a spronare a dovere il suo Milan che cade al Friuli e rianima l’Udinese del serafico Guidolin. Momenti di gloria anche per il Siena di Cosmi, fanalino di coda – partito con l'handicap del meno 6 – ospite indigesto di un’Inter che fortissimamente voleva prendere i primi 3 punti casalinghi e invece incassa il 2° preoccupante ko di fila. Se non è crisi, sono tempi duri per Allegri e il giovane allenatore dell’Inter "Stramourinho", alias Andrea Stramaccioni.
La Roma di Zeman dopo lo scivolone con il Bologna cercava il pronto riscatto a Cagliari, ma ha trovato lo “stadiolo” Is Arenas chiuso al pubblico e anche alle squadre, e adesso reclama lo 0-3 a tavolino per responsabilità oggettiva del club dell’eccentrico presidente Cellino. Al presidente “mangiallenatori” per antonomasia, Zamparini, non è bastato esonerare in settimana Sannino e chiamare Gasperini - 41° tecnico della saga zampariniana -: il suo Palermo cede ancora nel confronto con l'Atalanta. Terza sconfitta per i rosanero in 4 giornate, questa è crisi vera. Ma domani si torna in campo con l’anticipo della quinta giornata: la Juve capolista fa visita alla Fiorentina dei giovani di Montella. E ne siamo certi, tutta l’Italia non bianconera spera nel primo tonfo dei campioni, dopo 42 partite senza sconfitte in campionato.

Massimiliano Castellani - avvenire.it