F1: Alonso, continuiamo cosi'


''E' stata una gara non facile partendo dalla 10/a posizione, la macchina pero' andava bene e sono riuscito a rimontare''. Fernando Alonso commenta cosi' il 3/o posto al Gp d'Italia. ''La macchina c'era - aggiunge il pilota della Ferrari - Non molliamo, continuiamo cosi'''. In gara lo spagnolo e' stato protagonista di un bel duello, vinto, con il campione del mondo Vettel. Il tedesco della Red Bull e' stato anche penalizzato con un drive through per aver ostacolato irregolarmente il ferrarista.
ansa

F1: Monza, Hamilton in pole Terza la Ferrari di Massa

dell'inviato Vincenzo Piegari
Una prima fila d'argento e non rossa, come la marea di cuori ferraristi di Monza sognava. Tutta colpa di una 'maledetta' barra antirollio che rompendosi ha tolto alla F2012 di Fernando Alonso una pole position facile facile, dopo la prova di forza del leader del Mondiale in Q1 e Q2, con lo spagnolo padrone del cronometro. Finale di qualifiche inaspettato e sfortunato per l'asturiano, addolcito per il Cavallino dalla buona prova di Felipe Massa, sempre in bilico sull'altalena del suo futuro a Maranello, e domani chiamato, dalla sua ottima terza piazza, a sbarrare la strada a Lewis Hamilton (sua la pole position) e Jenson Button. Frecce d'Argento che sembrano rimaste le sole a poter sfidare Alonso per il titolo visto che le Red Bull sono apparse in gran difficoltà con il campione del Mondo Sebastian Vettel solo sesto (a otto decimi da Hamilton) e Mark Webber addirittura undicesimo, fuori dalla top ten.
"Oggi - racconta un accigliato Alonso - penso che avrei potuto fare la pole position, invece mi ritrovo decimo. E' un vero peccato, perché la macchina andava molto forte ma sono cose che succedono. Erano forse quindici anni che non succedeva un problema simile ma è andata così ed é inutile star qui a piangerci addosso. Il problema sarà messo a posto per domani ma è chiaro che questo risultato cambia tutto nell'ottica della gara: avevamo la chance di poter aumentare il vantaggio su tutti i nostri avversari diretti mentre ora è prevedibile che almeno alcuni di loro guadagneranno terreno su di me. Non penso che i guai che abbiamo avuto in questi due giorni possano essere ricollegati ad un'accelerazione dello sviluppo della vettura, perché non si tratta di pezzi su cui ci sia spinti all'estremo. Domani dovremo cercare di raccogliere quanti più punti possibile, cercando di sopravanzare qualcuno dei miei diretti concorrenti. Dobbiamo accettare - ammette lo spagnolo - che problemi come questi accadono anche se, quando succede, la prima reazione è l'amarezza. Detto questo, sempre meglio il sabato che la domenica perché lì non c'é poi nessuna chance di rimediare.
Rischi alla partenza partendo in mezzo al gruppo? Per come è messa la classifica sono più gli altri che devono preoccuparsi di non fare ulteriori zero in classifica". Gli altri che però, a parte le Red Bull e la Lotus di Raikkonen (ottava al via), potranno scattare davanti a tutti come le due McLaren: "Sono felice della pole, la squadra sta facendo un ottimo lavoro e - assicura l'inglese - merita questa prima fila McLaren". Poi il primo pilota di colore della storia della Formula 1 garantisce di non essere turbato dalle voci su un suo possibile passaggio alla Mercedes al posto di Michael Schumacher: "Non ho avuto nessuna distrazione, mi sto godendo questo weekend che finora è stato piuttosto veloce. Nelle libere ho fatto i giri migliori e sono felice, anche per la squadra che sta facendo un lavoro fantastico: vederci entrambi in prima fila è esattamente ciò che meritano". Gioia condivisa con il compagno Button: "Non credo che nessun'altra squadra sia riuscita a farlo quest'anno, per quanto riguarda domani non sarà certo una gara facile".
ansa

Sport in tv: le dirette di oggi, domenica 9 settembre 2012. Motociclismo, F1, Serie B e gran finale per US Open e Paralimpiadi 2012

Pubblicato il 09 set 2012 da Giorgia Iovane - outdoorblog.it
 

DAYTIME MATTINA

Eurosport
09.00 Automobilismo: GP 3, Gara 2.
Rai Due
09.55 F1: GP d’Italia. Prove libere, in diretta da Monza.
Eurosport 2
10.30 Motociclismo: Superstock, Mondiale.
Eurosport 2
11.45 Automobilismo: Porsche Super Cup.
La7
11.55 Motociclismo: Superbike, Gara 1 del GP di Germania. Campionato Mondiale in diretta dal Nurburgring.
Eurosport
12.00 Motociclismo: Superbike, Gara 1 del GP di Germania. Campionato Mondiale in diretta dal Nurburgring.
SportItalia 2
12.00 Motocross: Grand Prix of Europe, MX2 RACE 1.
Sky Paralimpiadi 1 HD
12.30 Paralimpiadi 2012: Giovanni Bruno, Fabio Tavelli ed Eleonora Cottarelli introdurranno l’ultima giornata insieme ad Andrea Zorzi al touchscreen, Giusy Versace, Francesca Porcellato, Andrea Giannini e Cristina Chiuso.
DAYTIME POMERIGGIO
SportItalia2
13.00 Motocross: Grand Prix of Europe, MX1 RACE 1.
Sky Paralimpiadi 4 HD
13.00 Rugby: finale 3° posto. Telecronaca di Moreno Molla, commento tecnico di Claudio De Ponte.
Rai Sport 2
13.00 Automobilismo: GT Open. Gara 2, in diretta da Budapest. Settima edizione del campionato automobilistico creato dalla GT Sport, con 8 circuiti per godere lo show delle Gran Turismo.
Eurosport
13.00 Motociclismo: Supersport, GP di Germania. Campionato Mondiale in diretta dal Nurburgring.
La7
13.30 Motociclismo: Supersport, GP di Germania. Campionato Mondiale in diretta dal Nurburgring.
RaiUno
14.00 F1: Gran Premio d’Italia. In diretta da Monza.
Sky Paralimpiadi 2 HD
14.30 Calcio a 7: finale 3° posto. Telecronaca di Davide Polizzi, commento tecnico di Marcello Mancini.
Eurosport 2
14.30 Motociclismo: Superbike, Gara 1 Campionato UK.
Eurosport
14.45 Ciclismo: Giro della Gran Bretagna. 1a tappa, Ipswich - Norfolk Showground.
SportItalia 2
15.00 Motocross: Grand Prix of Europe, MX2 RACE 2.
Sky Sport 1 HD – Sky SuperCalcio HD – Sky Calcio 1 HD
15.00 Padova – Grosseto. Serie B, terza giornata. Telecronaca di Gianluca Di Marzio e Stefano Nava, a bordocampo Federica Masolin.
Sky Sport Calcio 3 HD
15.00 Bari –Ternana. Serie B, terza giornata. Collegamento prepartita dalle 14.00.
Sky Sport Calcio 4 HD
15.00 Pro Vercelli - Livorno. Serie B, terza giornata. Collegamento prepartita dalle 14.00.
Sky Sport Calcio 5 HD
15.00 Crotone-Cittadella. Serie B, terza giornata. Collegamento prepartita dalle 14.00.
Sky Sport Calcio 6 HD
15.00 Empoli-Sassuolo. Serie B, terza giornata. Collegamento prepartita dalle 14.00.
Sky Sport Calcio 3 HD
15.00 Virtus Lanciano-Ascoli. Serie B, terza giornata. Collegamento prepartita dalle 14.00.
Sky Sport Calcio 11
15.00 Juve Stabia-Vicenza. Serie B, terza giornata. Collegamento prepartita dalle 14.00.
SportItalia 1
15.00 Calcio: Chieti – Salernitana. Lega Pro.
Sky Paralimpiadi 4 HD
15.15 Rugby: finale. Telecronaca di Moreno Molla, commento tecnico di Claudio De Ponte.
Eurosport 2
15.30 Motociclismo: Superbike, Gara 2 del GP di Germania. Campionato Mondiale in diretta dal Nurburgring.
Eurosport
16.00 Ciclismo: Vuelta a España, 21a e ultima tappa, Cercedilla – Madrid.
SportItalia 2
16.00 Motocross: Grand Prix of Europe, MX1 RACE 2.
La7
16.00 Motociclismo: Superbike, Gara 2 del GP di Germania. Campionato Mondiale in diretta dal Nurburgring.
Rai Sport 1
Dalle 16.40 alle 19.00 Atletica leggera: Meeting di Rieti 2012 (IAAF World Challenge).
Sky Paralimpiadi 2 HD
17.00 Calcio a 7: finale. Telecronaca di Davide Polizzi e Marcello Mancini).
Eurosport 2
17.30 Motociclismo: Superbike, Gara 1 Campionato UK.
Sky Calcio 1 HD
18.00 Spezia – Brescia. Serie B, terza giornata.
Rai Sport 2
18.10 Hockey su Pista: Italia-Inghilterra. Campionati Europei, in diretta da Paredes, Portogallo
Eurosport 2
18.15 Tennis: US Open, Finale doppio femminile: Errani e Vinci (Ita) vs Hlavackova e Hradecka (Rep. Ceca).
Di seguito tutti gli appuntamenti sportivi del prime time e della notte.

PRESERALE
ESPN America
19.00 Football americano: Washington Redskins at New Orleans Saints (NFL).
Eurosport 2
20.00 Ciclismo: Grand Prix de Montréal (UCI WorldTour).
PRIMA SERATA
Rai Sport 1
20.30 Paralimpiadi 2012, con la cerimonia di Chiusura della XIV edizione, in diretta dallo stadio Olimpico di Londra.
Rai Sport 2
20.30 Pattinaggio: Campionato mondiali su pista, 2° giornata in diretta da Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto.
Sky Sport 1 HD – Sky SuperCalcio HD – Sky Calcio 1 HD
20.45 Cesena - Novara: Serie B, posticipo terza giornata. Telecronaca di Daniele Barone e Claudio Onofri, a bordocampo Peppe Di Stefano.
Premium Calcio
20.45 Cesena - Novara: Serie B, posticipo terza giornata. Telecronaca Federico Mastria, commento tecnico Luca Pellegrini, a bordo campo Massimo Rognoni.
SportItalia 1
21.00 Basket: Napoli-Fabriano. Divisione Nazionale.
Sky Uno - Sky Paralimpiadi 1 HD
21.30 Cerimonia di Chiusura della XIV edizione dei Giochi Paralimpici estivi, in diretta dallo stadio Olimpico di Londra. Telecronaca di Michele Gallerani.
Sky Sport 2 HD
21.00 Golf: BMW Championship, Us Pga Tour. Quarta e ultima giornata in diretta da Carmel, Stati Uniti.
SECONDA SERATA
Eurosport
22.00 Tennis: finale maschile, US Open.
SportItalia 2
22.30 Football americano: San Francisco 49ers at Green Bay Packers(NFL).
NOTTE
ESPN America
02.00 Football americano: Pittsburgh Steelers at Denver Broncos (NFL).
Sky Sport 2 HD
02.00 Baseball: Los Angeles Dodgers at San Francisco Giants (MLB).
Foto | © TM News

Domenica sui canali Rai Sport: il palinsesto delle gare in onda il 9 Settembre

LO SPORT SULLE RETI RAI GENERALISTE (RAI 1, RAI 2, RAI 3)

a cura di Simone Rossi - Digital-Sat.it

ore 09.50 - RAIDUE *
Rubrica - Numero 1 GP (diretta)
Conduce: Franco Bortuzzo

- all'interno del programma:
Automobilismo - GP2 Main Series 2012 (diretta)
dal circuito automobilistico di Monza
Gara 2
Telecronaca: Gianfranco Mazzoni, Ivan Capelli, Giancarlo Bruno
Ai box: Ettore Giovannelli e Stella Bruno

ore 13.10 - RAIUNO: *
Formula 1 - Pit Lane 1° Parte (diretta)
dal circuito automobilistico di Monza
Conduce: Franco Bortuzzo
Ospiti: Roberto Boccafogli e Jean Alesi

ore 13.55 - RAIUNO e RAI HD: *
Formula 1 - Gran Premio Santander d'Italia 2012 (diretta)
dal circuito automobilistico di Monza
Gara [53 laps, 306.720 km]
Telecronaca: Gianfranco Mazzoni, Ivan Capelli, Giancarlo Bruno
Ai box: Ettore Giovannelli e Stella Bruno

ore 16.00 - RAIUNO: *
Formula 1 - Pit Lane 2° Parte (diretta)
dal circuito automobilistico di Monza
Conduce: Franco Bortuzzo
Ospiti: Roberto Boccafogli e Jean Alesi

ore 20.36 - RAIUNO:
Notiziario - 5 minuti di Recupero (diretta)
Conduce: Carlo Paris - Ospite: Gennaro Gattuso

ore 22.35 - RAIDUE:
Rubrica - La Domenica Sportiva (diretta)
Conduce: Paola Ferrari

ore 01.23 - RAIDUE: *
Olimpiadi - Paraolimpiadi Londra 2012 - Sintesi della Giornata
da Londra [Gran Bretagna]
a cura di: Lorenzo Roata

OGGI SU RAISPORT 1 e 2 (SATELLITE, DIGITALE TERRESTRE, TIVUSAT)

Palinsesto di Rai Sport 1 di Domenica 9 Settembre 2012

ore 08:00 Rubrica: Tg Sport + Rassegna Stampa (diretta)
ore 09:00 Calcio: Naz. Under 21 Qualif. Europei 2013 Italia - Lichtenstein (replica del 6/9)
da Casarano [Lecce]
Telecronaca: Stefano Bizzotto - Commento Tecnico: Ubaldo Righetti
Bordocampo: Federico Calcagno
ore 10:45 Teca: Memoria Rai Sport (archivio)
ore 12:45 Calcio: Nazionale Qualif. Camp. Mondiali 2014 Bulgaria - Italia (replica del 7/9) *
da Sofia [Bulgaria]
Telecronaca: Bruno Gentili - Commento Tecnico: Beppe Dossena
Bordocampo: Alessandro Antinelli
ore 14:35 Atletica Leggera: Meeting Arcobaleno (differita)
da Celle Ligure [Savona]
Telecronaca: Marco Fantasia
ore 15:05 Paralimpiadi Londra 2012 Basket Finalissima: Australia vs Canada (differita dell'8/9) *
Telecronaca: Lorenzo Roata
ore 16:40 Atletica Leggera: Meeting di Rieti (diretta)
da Rieti
Telecronaca: Franco Bragagna e Attilio Monetti
ore 19:00 Diretta Azzurra - Allenamento e Conferenza Stampa (diretta)
da Medolla [Modena]
Conduce: Marco Mazzocchi
ore 20:30 Paralimpiadi Londra 2012 Cerimonia di Chiusura (diretta) *
Telecronaca: Lorenzo Roata

Palinsesto di Rai Sport 2 di Domenica 9 Settembre 2012

ore 08:45 Memoria Raisport - Eurogol del 14/9/78 (archivio)
ore 09:35 Ciclismo: Parigi - Bruxelles 2012 (replica dell'8/9)
da Bruxelles [Belgio]
Telecronaca: Francesco Pancani e Davide Cassani
ore 11:45 Automobilismo: Open GT gara 1 (replica dell'8/9)
da Hungaroring in Budapest [Ungheria]
Telecronaca: Alan Gard
ore 13:00 Automobilismo: Open GT gara 2 (diretta)
da Hungaroring in Budapest [Ungheria]
Telecronaca: Alan Gard
ore 14:00 Memoria Raisport - La Domenica Sportiva del 20/7/80 (archivio)
ore 15:00 Ciclismo: Mountain Bike Campionati Mondiali 2012 Women-Men Elite XCO (replica dell'8/9)
da Leogang/Saalfelden [Austria]
Telecronaca: Fabrizio Piacente e Gigi Sgarbozza
ore 16:00 Ciclismo: Mountain Bike Campionati Mondiali 2012 Men-Women XCE (diretta)
da Leogang/Saalfelden [Austria]
Telecronaca: Fabrizio Piacente e Gigi Sgarbozza
ore 17:30 Teca: Perle di Sport (archivio)
ore 18:10 Hockey Pista: Camp. Europei 2012 Italia - Inghilterra (diretta)
da Paredes [Portogallo]
Telecronaca: Andrea De Luca
ore 19:30 Teca: Perle di Sport (archivio)
ore 20:30 Pattinaggio Corsa: Camp. Mondiali su Pista seconda giornata (diretta)
da Ascoli Piceno
Telecronaca: Giuseppe Buscemi
ore 22:30 Teca: Perle di Sport (archivio)
ore 22:50 Ciclismo: Mountain Bike Campionati Mondiali 2012 Men-Women XCE (replica)
da Leogang/Saalfelden [Austria]
Telecronaca: Fabrizio Piacente e Gigi Sgarbozza
ore 23:50 Memoria Raisport - La Domenica Sportiva del 9/11/75 (archivio)
ore 00:50 Teca: Perle di Sport (archivio)

* = Evento disponibile solamente sul digitale terrestre e via satellite per utenti con smartcard Tivùsat

*** Si potrebbero verificare delle variazioni al palinsesto
in relazione alla diversa durata degli eventi in onda sui canali ***

LE GARE IN DIRETTA SUL SITO WEB DI RAISPORT

24 ore su 24 - Rai Sport 1 e 2 (www.raisport.rai.it)
Tutta la programmazione in onda sul canale digitale Rai Sport 1 e 2

LO SPORT DELLA RAI ALLA RADIO

Domenica Sport del 9 Settembre Paolo Zauli e Silvia Notargiacomo. Protagonisti della giornata saranno il terzo turno della serie B e la Formula 1. Si comincia alle 14.00 con la presentazione della giornata sportiva. In apertura, linea a Monza per la partenza del Gran Premio d’Italia di Formula 1 (inviato Giulio Delfino).

Alle 14.50 Filippo Corsini conduce “Tutto il calcio minuto per minuto – Serie B”. Seguiremo gli incontri del 3° turno: Empoli-Sassuolo (Massimo Barchiesi), Pro Vercelli-Livorno (Paolo Pacitti), Crotone-Cittadella (Ugo Russo), Juve Stabia-Vicenza (Fabrizio Cappella), Bari-Ternana (Enzo Delvecchio), Lanciano-Ascoli (Antonio Monaco), Padova-Grosseto (Massimo Zennaro).

Alle 17.10, i commenti e le interviste a seguito del GP d’Italia di Formula 1, a cura di Giulio Delfino. A seguire “Microfono alla Lega Pro” di Luca Purificato, con risultati e classifiche delle serie minori, ospite il tecnico del Latina, Fabio Pecchia. Dalle 17.30 alle 17.50 le interviste dagli spogliatoi di Serie B.

Alle 17.50 presentazione del primo posticipo della terza giornata di serie B, Spezia-Brescia: collegamento con gli inviati Emanuele Dotto e Tarcisio Mazzeo. Dalle 18 alle 19.50 cronaca di Spezia-Brescia.

Dopo le 20.00 collegamento con Franesco Repice, per le ultime notizie dal ritiro della Nazionale di Cesare Prandelli. Quindi, parleremo di Pralimpiadi, con un atleta azzurro in diretta.

Alle 20.40 presentazione del secondo posticipo di serie B, Cesena-Novara: collegamento con gli inviati Giuseppe Bisantis e Antonello Brughini. Dalle 20.45 alle 22.30 cronaca di Cesena-Novara. Al termine della partita, Filippo Grassia e Antonio Cabrini risponderanno alle telefonate degli ascoltatori. Chiusura alle 23.30.

Sport e potere, in Umbria in palio 500 poltrone. Soldi e veleni per la volata nelle federazioni. Il clou è per il Coni

C’è uno sport che lotta per le medaglie e uno per le poltrone. Tutto in nome e per conto del sacro fuoco di Olimpia. Come succede ogni quattro anni, ma stavolta la spendig review ha reso tutto più brutale, anche in questo anno olimpico tutti i dirigenti dello sport vanno teoricamente a casa.

In pratica, anche se non mancano casi di dirigenti che meritano di stare al potere e riscuotono la fiducia delle società, molti sono quelli attaccati alla poltrona. E quando in palio di poltrone ce ne sono 500, (la più prestigiosa è del Coni), è fisiologico che dietro le quinte circolino veleni, si agitino personaggi vecchi e nuovi che assestano colpi bassi e sgambetti. Del resto il potere è il potere, non solo e non tanto per la gestione di soldi che, tranne nelle federazioni ricche, ormai sono quasi spiccioli. Fatto sta che in questo fine 2012 vanno al voto 1400 società dell’Umbria affiliate ad oltre 50 tra federazioni ed enti di promozione riconosciuti dal Coni.
Pur essendo piccola, l’Umbria esprime numeri significativi di atleti tesserati che tra grandi e piccini superano le 80mila unità. Il dieci per cento della popolazione regionale.
La raffica di elezioni è stata innescata a tempo di record dal presidente del Coni Petrucci che ha anticipato quelle nazionali al 19 marzo. Tutte le federazioni si sono dovute adeguare fissando le proprie elezioni ed anche a livello territoriale si è messa in moto la macchina organizzativa che dovrà portare al rinnovo di tutti i comitati regionali entro metà dicembre.
Il contenimento della spesa, che ha portato tra mille polemiche alla eliminazione dei comitati provinciali del Coni, inciderà anche sulle varie federazioni che dovrebbero seguire l’esempio della casa madre. Di più, nei consigli regionali sarà più rigida la direttiva sui membri di consiglio: 4 più il presidente o 6+1 a seconda se le società affiliate sono meno o più di cinquanta. Il che riduce le poltrone e aumenta i veleni, gli sgambetti e nei casi più tranquilli gli aspiranti che sgomitano.
Tra le federazioni che hanno già rinnovato il vertice c’è la Fitet (Tennistavolo) che ha mandato a casa il perugino Fabio Peccini, quattro anni vinse con i voti decisivi delle società ternane, eleggendo domenica scorsa il marscianese Sergio Pezzanera che ha avuto un consenso diffuso. Non facile il compito di riportare a quota 500 gli iscritti calati a poco più di 200.
Già rinnovato anche il presidente dell’ente di promozione sportiva Csi. Nel comitato regionale del Coni, Carlo Moretti prende il posto di Roberto Pascucci
A proposito di Coni. La battaglia in giunta regionale che ha portato alla sostituzione del vice prendente vicario Carlo Roscini con Sonia Gavini, dovrebbe avere degli strascichi lunedì 17 settembre, giorno della riunione di giunta e soprattutto dell’invocato consiglio. Il faccia a faccia tra il presidente Valentino Rossi e Roscini è tutto da vedere. Come di vitale intesse sarà il confronto dell’attuale presidente con il generale Domenico Ignozza, che con la chiusura del Coni provinciale diventa il rivale per la poltrona regionale. Dai rumor appare molto probabile che la corsa sarà tra loro due. Intanto Conti ha fissato un orine del giorno criptico e minimalista che recita: comunicazioni del presidente e varie ed eventuali. Insomma può accadere tutto e niente. Dipenderà dalla voglia di rissa dei consiglieri. Certo è che sarà fissata la data delle elezioni che per la prima volta, oltre il presidente, esprimeranno anche la giunta.
Quelle del Coni regionale saranno le ultime elezioni rispetto a quelle delle singole federazioni. Al momento sono pochissimi i comitati che hanno deciso le date. Tra i più solleciti il comitato della Federbocce (in Umbria 47 società e 3.000 iscritti) che rinnoverà i provinciali il 12 e 13 ottobre e il regionale il 10 novembre. Assemblea presso la grande sale della bocciofila S. Erminio. Moreno Rosati, presidente regionale che ha portato in Umbria anche un mondiale, va verso la scontatissima conferma insieme ai due presidenti provinciali Roberto Cerasa e Francesco Pettorossi. A fine ottobre si rinnova anche il direttivo della Federbasket, 50 società e 6.000 tesserati. Anche qui un presidente come Mario Capociuchi non ha rivali. Tra le federazioni più grandi che ancora debbono decidere la data c’è il volley (97 società e 6.200 tesserati) del presidente Peppino Lomurno che è in una botte di ferro; il calcio con il Cru (oltre 300 società e 21mila tesserati) presieduto da Luigi Repace in attesa che si chiarisca la vicenda giudiziaria per il campo di Prepo; il ciclismo di Carlo Roscini (108 società e 4.000 tesserati) che è il presidente di più lungo corso.
di Remo Gasperini - Il Messaggero